notizie: Case
mercoledì 7 ottobre 2015

Il Gusto della Terra

Che tra motocross e mondo del movimento terra ci fosse sintonia, pochi potevano dubitarne: stesso ambiente di "lavoro", stessa passione per i motori e le prestazioni, stesso gusto della sfida, stesso rapporto (passateci la digressione filosofica) con la Terra. Quindi non stupisce che Case Construction Equipment sia stata sponsor della seconda edizione italiana del Red Bull MX Superchampions.

Il 26 e il 27 settembre  2015 si sono sfidati sul tracciato del Maggiora Park di Maggiora (che ospiterà nel 2016  il Motocross delle Nazioni) i migliori piloti italiani, su una pista perfetta dall'inizio alla fine, anche grazie al lavoro indefesso di un piccolo professionista della terra, lo skid cingolato  Case TV380, messo a disposizione dal concessionario Case per il Piemonte, Orecchia.

IL TV380 (motore FPT Industrial da 64 kW) non era l'unica macchina Case presente nelle due giornate di gara; al paddock in bella mostra c'erano anche un escavatore gommato WX148, una pala gommata compatta 121F e un miniescavatore cingolato CX50B ZTS.

lunedì 28 settembre 2015

4 Case per l'R&D (di Leica)

Sono quattro le macchine Case noleggiate a lungo termine dal team ricerca e sviluppo di Leica Geosystems con l'obiettivo di testare sul campo le nuove soluzioni 2D e 3D di controllo e gestione satellitare del cantiere; in dettaglio Leica ha noleggiato per un anno (con la prospettiva poi di sostituirle con altri mezzi): un escavatore cingolato CX210C, un dozer 1650M XLT, una pala gommata 621F e un grader 836C AWD, fra gli ultimi nati nella gamma della Casa dell'Aquila.

Tutte e quattro le macchine verranno utilizzate nel principale centro di sperimentazione di Leica, in Danimarca, a Odense e saranno anche utilizzate per attività di formazione dei clienti, per spiegare al meglio le potenzialità dei sistemi 2D e 3D.

Sten Kristensen, Director of Product Management di Leica Geosystems spiega: "Le soluzioni di controllo macchine di Leica Geosystems offrono ai nostri clienti una tecnologia all’avanguardia che si basa su un programma di ricerca e sviluppo interno. Parte fondamentale del programma sono i test e le verifiche sulle macchine movimento terra. Abbiamo scelto di utilizzare le macchine Case nel nostro principale centro collaudi in Danimarca per la tecnologia sofisticata e l’affidabilità per cui Case è conosciuta. Con la gamma di macchine Case a nostra disposizione possiamo effettuare test e acquisire un’esperienza preziosa per tutte le nostre principali soluzioni di controllo macchine".

“Questa collaborazione si inserisce nel quadro della partnership di lungo periodo con Leica Geosystems, che condivide la nostra visione di offrire le migliori macchine con tecnologia all’avanguardia per ottimizzare l’efficienza e il ritorno sugli investimenti dei nostri clienti
”, conclude Mohamed Abd El Salam, Global Product Marketing Manager for Precision Solutions & Telematics.

martedì 28 luglio 2015

Africa first

Partecipazione strategica e convinta di Case a Bauma Africa 2015; la manifestazione che si terrà a Johannesburg dal 15 al 18 settembre 2015, interesserà ovviamente il mercato Sudafricano, ma anche tutti quelli dell'Africa subsahariana.

Un evento strategico (sono previsti 20.000 visitatori) che Case in intende lasciarsi sfuggire per presentare non solo la gamma di macchine dedicata al continente africano, ma anche i servizi postvendita (ricambi compresi) e quelli di finanziamento per i clienti erogati da CNH Industrial Capital.

Andy Blandford, Vice Presidente CNH Industrial Construction Equipment per Europa, Africa e Medio Oriente, ha le idee chiare sulle prospettive dei mercati africani (e della fiera) per i prossimi anni: "Il continente africano offre grandi opportunità di crescita; la regione del Maghreb e l’Africa sub-sahariana – e in particolare il Sud Africa – sono mercati fondamentali per noi. Bauma Conexpo Africa ci offre la piattaforma perfetta per incontrare i nostri clienti e mostrare loro l’efficacia e il valore del supporto Case per il loro lavoro e per la loro attività imprenditoriale".

Case parteciperà a Bauma Africa attraverso il suo distributore Sudafricano CSE.

mercoledì 27 maggio 2015

Grader da premio

Seconda uscita ufficiale (dopo la première mondiale di Parigi a Intermat) per i grader Case e primo premio altrettanto ufficiale; la serie C dei grader del marchio dell'Aquila di CNH Industrial è stata, infatti, insignita della Medaglia d’Oro a Intermasz 2015, fiera che si tiene in Polonia, a Poznan.

I grader serie C sono stati premiati secondo i tradizionali criteri del riconoscimento di Intermasz (ormai alla 30esima edizione): innovazione, efficienza, costi operativi, qualità dei materiali, semplicità di utilizzo, impatto sull’ambiente e design.

Attualmente la gamma di motorgrader Case comprende due modelli, rispettivamente con pesi operativi di 13 e 16 tonnellate, con due scelte sulla trazione: su quattro o sei ruote (6x4 o 6x6). Entrambi sono motorizzati FPT Industrial Tier IV final con hi-SCR (senza DPF) con funzione di avanzamento lento.

mercoledì 20 maggio 2015

Buone le prime (tre)

Come ogni anno, il Rodeo Case sbarca anche in Italia; la manifestazione internazionale del marchio di CNH Industrial, che vedere competere fra loro i migliori operatori di Europa, Africa e Medio Oriente, ha messo alla prova anche gli operatori italiani.

Si sono già tenute tre tappe nel nostro Paese: Modena (Maie), Grosseto (Capsi) e Villanova di Camposampiero (ancora Maie, in collaborazione con Officina Riparazioni Oleodinamiche e Meccaniche) e il successo di pubblico ha premiato (come ogni anno, per dire la verità) la manifestazione di Case.

Centinaia di operatori si sono cimentati nelle prove di abilità con la speranza di poter arrivare alla finalissima di Parigi; queste le macchine Case a disposizione dei partecipanti: una minipala compatta SV300 e un miniescavatore CX50C. Oltre alle macchine impegnate nelle prove ufficiali, nelle varie tappe c'erano anche quelle per le "prove libere": un escavatore cingolato CX230C triplice, una pala gommata 921F e una minipala compatta cingolata TR320.

Insomma, di che divertirsi!!!

venerdì 15 maggio 2015

Do you speak Case?

Bel risultato per Case nel Regno Unito; la flagship della gamma di pale gommate del marchio del gruppo CNH Industrial, la 1021F, è arrivata in una delle undici (avete letto bene proprio 11) cave di ardesia e pietra naturale della Burlington Stone nel Lancashire.

Certo, Case partiva già da una posizione privilegiata visto che la Burlington Stone è da tempo cliente convinto e affezionato del marchio dell'Aquila e ha un ottimo rapporto con il concessionario locale, Dennis Barnfield; tuttavia è sempre una soddisfazione ogni volta che si riconferma un rapporto di questo tipo.

La 1021F (che ha un peso operativo di 24,6 tonnellate e un motore FPT Industrial da 320 cavalli) lavorerà precisamente cava Kirkby-in-Furness, in Cumbria e sarà impiegata principalmente per caricare blocchi di pietra sui cava-cantiere.

Le macchine Case ci hanno sempre dato una buona produttività e la potenza di questa nuova pala è perfetta per movimentare i grandi blocchi di ardesia che estraiamo,” spiega Ian Kelly, Responsabile di cava di Burlington Stone. “Abbiamo anche un’ottima relazione con Dennis Barnfield. Se abbiamo un problema o una necessità, fanno sempre del loro meglio per aiutarci”.

venerdì 8 maggio 2015

Case a Intermat, successo pieno

A pochi giorni dalla chiusura della manifestazione parigina dedicata alle macchine e attrezzature da cantiere, arrivano le prime indicazioni sui risultati ottenuti dalle principali case produttrici; tra queste l'italianissima Case (anche se il marchio è storicamente da tempo molto apprezzato sui mercati internazionali) che ha appena diffuso i dati riepilogativi della propria presenza a Intermat.

Sarà perchè effettivamente le novità di prodotto sono state molte, sarà perchè lo stand, anche a sentire chi l'ho visitato, era fra i più interessanti e innovativi della fiera, i dati sono particolarmente positivi e, addirittura, presentano un successo di visitatori (in netta crescita rispetto alle edizioni precedenti) ben al di sopra della media (ricordiamo che la fiera ha diffuso un comunicato che riportava un calo dell'8% dei visitatori).

Il successo di Case (aumento di visitatori non solo dalla Francia, ma anche dal Medio Oriente e dall'Africa) si può anche spiegare nell'apprezzamento del marchio sui mercati a cui Intermat si rivolge, ma anche, vogliamo ancora sottolinearlo, ai prodotti esposti: c'erano i nuovi skid, le nuove pale gommate, gli escavatori (bellissimi) della serie D, tra cui anche il prototipo di un escavatore ibrido da 21 ton (con sistema di recupero dell'energia) e, finalmente una gamma di grader, inseriti da Case per la prima volta in gamma qui ad Intermat.

Per noi appassionati di comunicazione e tecnologie c'erano poi una montagna di bellissime "attrazioni" tra cui una suggestiva installazione di "realtà aumentata" che consentiva agli operatori  di vivere i principali prodotti Case, i grader (e non poteva essere altrimenti), i dozer, le pale gommate e gli escavatori.

Tanta anche l'attenzione della stampa specializzata internazionale, con 100 giornalisti accreditati che hanno visitato lo stand.

Un successo, insomma, che come italiani ci fa piacere due volte.

martedì 21 aprile 2015

Primo giorno, altra novità

Si apre stamattina, a Parigi, l'edizione 2015 di Intermat; goWEM! ha già passato la maggior parte delle novità che potrete trovare in fiera (almeno quelle dei costruttuori principali); di Case abbiamo già parlato per la nuova gamma degli skid (guarda la notizia) e per il nuovissimo segmento dei motograder (vedi la notizia), oltrechè dei sistemi di monitoraggio e controllo satellitare (ecco la notizia).

Oggi è la volta della nuova gamma di pale gommate, la serie F che Case presenta ad Intermat nelle motorizzazioni Stage IV Final, con tecnologia Hi-eSCR, senza filtro antiparticolato (o valvola EGR). I nuovi modelli sono quattro (621F, 721F, 921 e 1121F) con potenze comprese fra 128 e 259 kW e con benne che vanno da 4,3 a 9,1 tonnellate.

Interessante, l'esclusiva funzione di raffreddamento (che in Case chiamano Cooling Cube) che dispone cinque radiatori montati a formare un cubo (non sovrapposti come le soluzioni tradizionali), soluzione che consente un flusso passante di aria in entrata sia dai lati sia dall'alto (meno polvere).

Dal punto di vista dell'efficienza operativa, c'è il lock-up e troviamo anche il motore arretrato rispetto ai modelli precedenti, soluzione che garantisce una portata della benna maggiorata del 15%.

Dal punto di vista della sicurezza è stata migliorata la visibilità posteriore (nuovo disegno del cofano) e sono state implementate le luci al led (21.000 lumen di potenza) che illuminano il cantiere a maggiore distanza e con uno spettro luminoso più efficiente rispetto alle lampade tradizionali.

Il comfort infine; disponibile a richiesta il sedile Grammer di tipo premium, ma anche la dotazione normale non scherza in fatto di assorbimento delle vibrazioni, comfort della seduta, sospensione attiva del sedile con regolazione elettronica del peso e il Dynamic Damping System (che interagisce con le condizioni del terreno per mitigarne l'azione sull'operatore). Ovviamente tutto (o quasi) è regolabile: dai braccioli, al poggiatesta, fino allo schienale.

Insomma si sta comodi, anche quando si lavora davvero tanto.

martedì 21 aprile 2015

La carica dei 4 + 1

A Intermat troverete quattro nuovi piccoletti di Casa Case (perdonate l'allitterazione); il marchio di CNH Industrial ha, infatti, appena esposto (intermat ha aperto da mezz'oretta) quattro nuovi modelli di skid steer loader a cui se ne aggiunge un quinto, aggiornato nella motorizzazione.

I modelli nuovi sono due gommati e due cingolati, mentre quello aggiornato è il gommato SR210 che viene ora proposto in motorizzazione Stage IIIB. Caratteristiche comuni dei nuovi modelli (oltre alla motorizzazione ovviamente), la nuova distribuzione dei pesi operativi (ora 30% anteriore, 70% sul posteriore) che aumenta la stabilità degli skid e le loro efficienze di sollevamento. Aumentate, inoltre, su tutti i modelli le portate idrauliche, sia nella configurazione standar sia nella versione hi flow.

Dal punto di vista dei singoli modelli, da rimarcare l'altezza di sollevamento, davvero da primato, dell'SV280 a sollevamento verticale che arriva a 2630 mm, ma anche le caratteristiche del cingolato TR310 a sollevamento radiale, con suole da 400 mm e tanta forza di strappo e capacità operativa (1405 kg), perfettamente a suo agio anche sui terreni più difficili.

Con le ne entries la gamma di skid Case arriva ora a tredici modelli, nove skid gommati e quattro cingolati,.

giovedì 2 aprile 2015

Case dalla parte del Tempo

Le Capsule del Tempo in Italia non sono molto diffuse; abbiamo saputo della loro esistenza dalla filmografia americana (più o meno catastrofista), dato che nei Paesi anglosassoni (USA soprattutto, ma anche UK) questa pratica è piuttosto diffusa nelle scuole di ogni ordine e grado (e anche fra i privati).

Riportiamo quindi con curiosità e interesse l'iniziativa di un piccolo comune vicino a Urbino, Fermignano, che domenica 29 marzo 2015 ha inserito ben 800 oggetti raccolti dai cittadini e dalle scuole all'interno di una Time Capsule (bella grande, dato che era alta due metri e con base quadrata di un metro), poi sepolta nelle campagne vicino alla città.

Dentro è stato messo davvero di tutto, dall'insegna una cabina telefonica, delle forbici da chirurgo, fino ai ferri da maglia con  le relative istruzioni per l’uso (non sia mai che i nostri pronipoti li scambino per crudeli strumenti di tortura).

A questo punto, tra capsula, protezione in cemento e contenuto il peso da spostare non era davvero poco; per questo la cittadinanza ha ben accolto l'offerta di Maie, concessionario Case che segue la zona, di utilizzare un escavatore cingolato girosagoma CX145C SR per spostare e seppellire il tutto (in uno scavo provondo cinque metri preparato il giorno prima).

Il Case CX145C SR ha un motore a basse emissioni e bassi consumi certificato Tier 4 Interim (Stage IIIB) che eroga una potenza di 102 Cv e una coppia massima di 359 Nm a 2000 giri/min. Come i modelli alti di gamma, anche il CX145C SR presenta i cinque sistemi di risparmio di energia pensati per migliorare il controllo sulla prestazione idraulica.

L'appuntamento è tra (minimo) 100 anni!!!!

venerdì 6 marzo 2015

Ma dove vai se il Sitewatch non ce l'hai?

Zone di montagna, ma anche isole o aree poco popolate; in Italia, l'implementazione della connettività satellitare Iridium (con modem satellitari Quake Global) sulle macchine Case che consentirà di garantire i servizi Sitewatch anche in assenza di rete cellulare aiuterà chi lavora in posti davvero sperduti.

Nel mondo, la nuova funzione appena presentata dal marchio di CNH Industrial avrà sicuramente importantissime ricadute, consentendo ai mezzi Case di lavorare dove davvero "nessuno è mai giunto prima"; l'Africa, ma anche l'Asia o il sud America sono esempi classici nei quali la connettività satellitare sarà un vantaggio non indifferente.

Il nuovo sistema può essere ordinato direttamente dalla fabbrica o allestito in una fase successiva come kit di retrofit, ovviamente solo sulle macchine con abbonamento Sitewatch attivato; tra i dati trasmessi: bicazione, le prestazioni, i consumi, le esigenze di manutenzione e i parametri per valutare l’efficienza, ovviamente il tutto con notifiche in tempo reale.

venerdì 23 gennaio 2015

Case la Parigina

Anche per il movimento terra si cominciano ad avere le prime notizie ufficiali sulle novità che verranno presentati a Intermat 2015; cominciamo con Case che porterà in fiera diverse succulente anteprime tra cui senza dubbio spiccano i nuovi escavatori cingolati (di cui parleremo la prossima settimana in un articolo più approfondito e i nuovissimi grader (due sono i modelli previsti per ora), debutto assoluto per la Casa in questo settore di prodotto.

Case ha già ufficializzato i tonnellaggi dei due nuovi modelli di grader: 13 e 16 tonnellate, entrambi disponibili con trazione su quattro o su tutte le sei ruote (6x4 o 6x6). Motorizzazioni FPT, ovviamente Stage IV, requisiti raggiunti con la sola Riduzione Catalitica Selettiva con ADBlue.

Per gli escavatori cingolati, della serie D, vi anticipiamo solo (per ingolosirvi) i tonnellaggi  delle prime macchine presentate (quattro da 25 a 40 tonnellate) e vi rimandiamo per i dati tecnici alla prossima settimana!!!

venerdì 12 dicembre 2014

Configura il tuo Case per Natale (e anche dopo)

E' online da qualche giorno sul sito di Case il nuovissimo configuratore di prodotto della Casa dell'aquila; disponibile per il mercato italiano e inglese, il nuovo strumento è davvero dettagliato e consente una configurazione completa di tutte le macchine Case, a un livello di dettaglio decisamente interessante: in maniera semplice e piuttosto intuitiva si possono scegliere  l motore, tipologia di pneumatici,cingoli, ma anche gli interni della cabina e tutta la gamma di attrezzature disponibili per ogni modello.

In questo modo un cliente interessato all'acquisto, prima di recarsi al suo concessionario di riferimento o di zona, può farsi un'idea precisa delle opzioni disponibili, con una semplificazione del processo di acquisto che in periodi complessi come quello che stiamo (ancora) vivendo è cosa gradita.

Lo strumento, oltre come detto ad operare su tutta la gamma Case (pesante e compatto) consente di configurare più mezzi in una sola sessione, per poi inviare un'unica richiesta di preventivo.

Non c'è bisogno di sottolinearlo: il configuratore è sempre disponibile e funziona (bene) su tutti i dispositivi mobili e i tablet. Utile e (anche) divertente, da provare!!!

venerdì 28 novembre 2014

Sfascia che ti passa!!!

Per scaricare la tensione della vita di tutti i giorni una volta c'erano gli spettacoli deii gladiatori (ricordate Panem et circenses?) oggi è la televisione che ha il ruolo catartico di consentire un'evasione per qualche ora dalla vita dura di tutti i giorni. Un programma perfetto in questo senso è il tedesco "TV Total Stock Car Crash Challenge" che vede una gara davvero avvincente fra automobili di serie (le classiche berline) allestite da corsa ed è trasmesso in seconda serata al sabatoo sera, in Germania appunto.

Ovviamente la gara è altamente spettacolare e piena di colpi di scena e, come ci si aspetta da eventi del genere, le macchine che vanno fuori combattimento sono davvero molte; per rimuoverle gli organizzatori hanno scelto tre minipale cingolate Case, per le loro caratteristiche di velocità operativa (fondamentale in questo caso), maneggevolezza e dimensioni compatte.

Nello specifico il modello Case impiegati era il TR320, da 67 kW: le tre minipale hanno avuto il loro bel da fare per rimuovere i mezzi bloccati o incidentati, dato che i piloti del TV Total Stock Car Crash Challengenon hanno sicuramente il piede leggero!!!

Tutto da vedere: le minipale ovviamente e lo show tv, sempre che siate pronti a non capire una parola di quello che dicono....

lunedì 27 ottobre 2014

Finalissima a Parigi

Come ogni anno siamo arrivati al dunque; lo scorso weekend Case Construction Equipment ha laureato i campioni di specialità e il campione assoluto dell'edizione 2014 del Rodeo Case. A Monthyon, sede del bellissimo customer center Case, si sono sfidati su prove impegnative, divertenti e curiose, gli operatori migliori provenienti da tutta Europa e dall'Africa (e si, per la prima volta c'erano operatori dall'Angola).

Al termine della giornata di prove, nel corso di una splendida serata di gala tenutasi presso le scuderie di Chantilly, sono stati incoronati i campioni; vincitore assoluto un finlandese, Janne Leppanen, mentre la squadra vincitrice è stata quella Danese.

E gli Italiani? Si sono comportati molto bene! Per il nostro Paese hanno partecipato Matteo Camisa campione del Rodeo di Bergamo Concessionario Maren CMO e medaglia d’argento a Monthyon, Federico Rossi campione del Rodeo di Roma di Romana Diesel e Luca Grinzato campione del Rodeo di MAIE.

A brevissimo il reportage completo di foto e video su goWEM!, state sintonizzati!

martedì 21 ottobre 2014

Ultima prima di Parigi

Ultima tappa italiana del Rodeo Case prima della finalissima di Parigi a cui parteciperanno operatori da tutta Europa e dall'Africa; l'11 e 12 ottobre Romana Diesel ha ospitato, all'interno della sua terza edizione dell'October Truck Fest, il Rodeo Case Construction Equipment: ben 2800 partecipanti hanno visitato le due iniziative, sancendo un successo davvero importante per il dealer romano di CNH Industrial (oltre Case anche New Holland e Iveco).

Come ormai di consueto gli operatori si sono sfidati in prove di abilità, come quella sul miniescavatore Case CX18B in cui occorreva raccogliere le lattine con la benna del mini e riversarle nel minor tempo possibile in un bidone di cui non doveva toccare il bordo. Vincitore a Roma (parteciperà quindi alla finalissima di Parigi che si terrà dal 24 al 26 ottobre) Federico Rossi, della Edilgros di Castel di Tora.

Commenta Massimo Artusi, responsabile per i Veicoli Pesanti e il Settore Construction di Romana Diesel: “Il Rodeo Case ha suscitato molto interesse e intreressato tutti i partecipanti. Un momento di intrattenimento ma non solo, perché le gare riescono a dimostrare quello che la tecnologia e le prestazioni delle macchine Case consentono di fare”.

lunedì 13 ottobre 2014

Rodeo e sono tre!

Circa 550 operatori del settore hanno partecipato all'Open House che Maie ha organizzato presso CGM Service a Calderara di Reno lo scorso settembre; notevole afflusso di pubblico quindi, ma anche tanto successo per la tappa del rodeo Case (la terza in Italia) che porterà a Parigi a fine ottobre i migliori operatori italiani per competere con quelli provenienti da Africa e Europa.

Sono stati 112 i professionisti che si sono cimentati nelle prove di abilità del Rodeo con un campione che ha superato tutti gli altri, Silvio Grinzato, della ditta omonima di Campolongo Maggiore. Oltre che con le macchine del rodeo, gli operatori hanno potuto testare Case nel campo prove allestito presso le Cave Nord, raggiungibile con una navetta bus dedicata, dove erano a disposizione escavatori cingolati, pale gommate, miniescavatori, skid steer loaders e compact track loaders.

Come sottolinea Antonio Conte, Amministratore Delegato del gruppo di Ravenna: “Abbiamo voluto festeggiare con il Rodeo Case l’apertura della nuova officina Master di Maie a Bologna. I clienti hanno risposto numerosi, confermando la fiducia che hanno in Maie e nei marchi da noi offerti".

martedì 30 settembre 2014

Piccole Case crescono

Sono quattro le nuove pale gommate compatte che Case ha presentato in anteprima mondiale il 25 settembre; parliamo di macchine con pesi operativi compresi fra 4,4 tonnellate e 6,2 tonnellate, tutte motorizzate ovviamente FPT e, soprattutto, in regola con la normativa sulle emissioni Tier 4 Final. A seconda dei modelli, le potenze vanno da un minimo di 43 kW sulla più piccola della nuova gamma F (la 21F) a 55 kW sulla più grande (321F). Interessante, su tutti i motori, la valvola Waste Gate che riduce i cali nella pressione del turbo, consentendo alle pale di rispondere meglio sotto carico.

Tutte e quattro le nuove pale (denominate, in ordine crescente di peso operativo, 21F, 121F, 221F e 321F) hanno il cinematismo di sollevamento a Z; in più, sulla 21F e sulla 121F, in opzione, si può avere il cinematismo parallelo (XT) che consente di mantenere le forche parallele al terreno, funzione particolarmente utile nei magazzini edili, quando si debbano con frequenza movimentare bancali.

Case ha fatto anche molto per la produttività, bilanciando meglio il peso sulle sue nuove compatte e ripensando (decisamente in meglio) completamente l'impianto idraulico: risultato? Un notevole incremento delle prestazioni delle macchine, soprattutto nelle operazioni di sollevamento bancali dove, ad esempio, la capacità della "piccola" 21F cresce di ben il 25% (in pratica può sollevare ben 400 kg in più).

Rivista anche la cabina, ora più bassa, per una migliore trasportabilità (passa sotto ponti da 4 metri di altezza minima), senza per questo penalizzare in alcun modo il comfort degli operatori; operatori che non mancheranno di apprezzare il notevole joystick multifunzione con controlli ausiliari proporzionali, pulsante di memoria della portata, funzione flottante e pulsante F-N-R che mette davvero tutti i comandi della macchina a portata di mano.

venerdì 4 luglio 2014

Ti conosco escavatore (e non solo)

Arriva anche la versione per Ipad del sistema di controllo e telegestione delle flotte di Case: Sitewatch, questo il nome del gestionale telematico, consente ora di visualizzare su tablet una vastissima gamma di informazioni, fondamentali per una corretta gestione attiva del proprio parco macchine.

Le informazioni gestibili sono davvero numerose e vanno dalle prestazioni, alla produttività fino alla manutenzione delle macchine. Ovviamente i titolari o i gestori del parco macchine possono localizzare i mezzi, ma anche creare, ed è una funzione davvero interessante quando i cantieri sono numerosi o estesi dei “recinti virtuali” entro cui si muovono le macchine tramite il sistema “geofencing”.

Si possono anche controllare in tempo reale l’utilizzo e la durata delle diverse modalità di lavoro, ma anche (e qui si tocca un tasto sensibile degli imprenditori) tenere sotto controllo i consumi di carburante (è possibile così capire se le macchine sono utilizzate al meglio da questo punto di vista, con considerevoli risparmi economici a fine anno) e monitorare lo “stato di salute” dei mezzi, tramite il resoconto relativo a parametri fondamentali stabiliti dall’applicazione web.

giovedì 26 giugno 2014

Hata pala, hata!!!

Questo sabato, 28 giugno si terrà la seconda tappa italiana dell'ormai tradizionale Rodeo Case (vai al sito del Rodeo), la manifestazione che vede sfidarsi i migliori operatori su prove di abilità alla guida di macchine del marchio del gruppo CNH Industrial; l'appuntamento è a Treviolo, in provincia di Bergamo, alla Maren-CMO, concessionario di zona di Case, e arriva dopo quello sardo del 14 giugno a Olbia presso Iveco Acentro.

Le prove del Rodeo faranno parte del Porte Aperte organizzato da Maren-CMO per tutti i clienti e si terranno in due sessioni: la prima la mattina a partire dalle 11.00, la secondanel pomeriggio  dalle 15.00 in poi. Gli operatori che raggiungeranno il risultato migliore nelle varie categorie verranno selezionati per la finalissima di Parigi che li vedrà competere con colleghi provenienti da tutto il mondo (Europa, Africa e Medio Oriente). oltre all'appuntamento di domani, in Italia sono previste altre due date del Rodeo: la prima a Bologna il 13 settembre (MAIE, CGM Service), la seconda a Roma il 4 ottobre (Romana Diesel). Buon Rodeo a tutti!!

lunedì 26 maggio 2014

Case contribuisce a regalare Case

Case partecipa, con due macchine,  una minipala compatta SR200 e un miniescavatore CX50, alla trasmissione Extreme Makeover Home Edition Italia; la trasmissione, versione italiana del famoso format americano, ha come obiettivo quello di regalare a ogni puntata un'abitazione a famiglie bisognose. Diversamente dagli Stati Uniti (dove si  demoliscono le case vecchie) in Italia si ristrutturano edifici fatiscenti o si realizzano nuovi edifici su terreni edificabili. In Italia, la trasmissione, condotta da Alessia Marcuzzi, andrà in onda in prima serata su Canale 5 per quattro puntate a partire da lunedì 2 giugno 2014 e le macchine Case hanno dato un contributo sostanziale in ognunea di queste.

martedì 20 maggio 2014

Case rivede e amplia la gamma degli skid

Davvero interessante la nuova gamma di skid (minipale) gommati e cingolati che Case ha ufficialmente presentato qualche giorno fa e che vede tante novità in campo ovviamente a partire dai motori, ma anche per quel che riguarda l'idraulica e le potenze disponibili. I motori sono sia Tier IV Interim, ma su alcuni modelli si arriva già al Tier IV Final (SR160, SV185 e SR175). Tutti i modelli vedono un incremento di potenza disponibile e una maggiore produttività. Come abbiamo detto la gamma si amplia e ora comprende cinque minipale compatte gommate a sollevamento radiale (modelli SR), due minipale compatte cingolate a sollevamento radiale (modelli TR), due minipale compatte gommate a sollevamento verticale (modelli SV) e una minipala compatta cingolata a sollevamento verticale (modello TV). Novità anche sul telaio  che è ora più lungo di ben un quinto (21% per la precisione) rispetto ai modelli precedenti, garantendo agli operatori maggiore capacità di sollevamento e ovviamente una maggiore stabilità agli skid. Anche la cabina è molto più spaziosa (+25%, ora larga 890 mm), con un portello di accesso ampliato e sedili a sospensione pneumatica (opzionale il riscaldamento del sedile). A richiesta (ma utilissime per la produttività), le funzioni antibeccheggio Ride Control e l'autolivellamento.

martedì 5 novembre 2013

Lassù sulle montagne (di rifiuti)

Anteprima europea a Rimini, in occasione di Ecomondo 2013, per la nuova pala Case 721F W, versione waste handler, che rappresenta la punta di diamante, assieme alla sorella più piccola, la 621F W che la casa del gruppo torinese mette in campo per il settore del trattamento e della movimentazione dei rifiuti. La 721F W equipaggia, come tutte le nuove 721F di Case, un motore da 6,7 m3 che eroga una potenza di 143 kW, con tecnologia SCR (in regola con le normative Tier 4i) senza filtro antiparticolato, dettaglio ancora più importante nel segmento rifiuti dato che il filtro antiparticolato raggiunge circa i 600 °C di temperatura operativa con conseguente rischio incendi. La versione W ha di serie assali heavy duty, differenziale anteriore autobloccante al 100%, freni multidisco in bronzo sinterizzato e una serie di protezioni aggiuntive davvero abbondante: tubi, fari, cilindri, albero della trasmissione, serbatoio carburante, parabrezza, assali e telaio posteriore sono al sicuro, aumentando la vita utile della macchina.

venerdì 25 ottobre 2013

Rodeo Case: Belgium rule

Come ogni anno si è tenuta a Monthyon (vicino a Parigi), presso il Case Customer Center, la finale del Rodeo Case, la manifestazione della Casa del gruppo CNH che mette in gara gli operatori più capaci provenienti da tutta Europa; quest'anno le squadre provenivano da 13 Paesi del Vecchio Continente esi sono sfidate in quattro prove di abilità nel controllo macchina e nella precisione di manovra. A difendere i colori italiani c'erano Luca Micolucci (Micolucci Srl), Fabio Alese (sempre Micolucci Srl) e Vincenzo Seminara (Gieffe), ma il premio più importante "Champion of the Champions" è andato a un belga, Sebastien Pirlet, che ha anche vinto la prova “Buffalo Basket Ball”, in cui i concorrenti hanno dovuto prendere delle palle dalla loro base di partenza e fare canestro utilizzando il movimento del braccio e del bilanciere di un miniescavatore CX55B. Tra le altre macchine Case utilizzate per le prove: un escavatore cingolato Case CX210C,  uno skid steer TV380 e  una pala gommata 621F XR. Appuntamento al 2014!

mercoledì 25 settembre 2013

Molla l'osso!

La solidarietà è uno dei fattori intangibili che qualificano l'operare imprenditoriale di un azienda, quasi quanto i numeri di vendita; è per questo che diamo volentieri la notizia che Case ha supportato, mettendo a disposizione un miniescavatore CX50 per i giochi di abilità e precisione, l'associazione "Molla l'Osso" che ha organizzato dal 13 al 15 settembre 2013 una manifestazione a a Casorate Sempione con lo scopo di raccogliere fondi da devolvere per sostenere il gruppo di ricercatori impegnati nello studio di una soluzione per la cura dei tumori dell’apparato muscolo scheletrico. Le edizioni del 2011 e del 2012, invece, avevano avuto come obiettivo il sostegno del servizio di assistenza psicologica per i pazienti ricoverati presso il reparto di Chirurgia Oncologica Ortopedica dell’Ospedale “Gaetano Pini” di Milano. Complimenti all'associazione "Molla l'Osso" e a Case.

martedì 26 febbraio 2013

Case, gli escavatori Finali

Che il gruppo Fiat Industrial sia all'avanguardia nella progettazione di motorizzazioni efficienti è risaputo al pubblico esperto (e obiettivo), tuttavia i nuovi escavatori cingolati che Case presenterà al Bauma 2013 sono destinati a rafforzare questa consapevolezza; parliamo dei nuovi CX75C SR e CX80C che montano motori Tier 4 final, con tecnologia CEGR ricircolo dei gas di scarico raffreddati) abbinata a un catalizzatore di ossidazione del gasolio, senza usare il filtro antiparticolato. Il CX75C SR è un girosagoma da quasi 8 ton, mentre il CX80C è un 8,6 tonnellate tradizionale; entrambi sono decisamente più potenti dei modelli delle serie precedenti, la potenza idraulica è aumentata del 9% anche grazie alla riprogettazione dell'impianto idraulico che vede la portata passare da 136 litri/min a 148 litri/min. Aumentata anche la forza di scavo (3%). Riviste anche le cabine nell'ottica di una migliore vivibilità con ben il 7 % di spazio in più (ingrandite anche le superifici vetrate), senza nulla togliere alla compattezza delle macchine che sono pensate per l'uso ottimale anche in cantieri urbani particolarmente congestionati.

martedì 5 febbraio 2013

Arrivano i nuovi dozer Case serie M

Sono tre i nuovi apripista cingolati che Case presenterà a Monaco, in occasione della prossima Bauma 2013; parliamo dei modelli, tutti appartenenti alla nuova serie M, 1150M, 1650M e 2050M che sono caratterizzati da pesi operativi compresi fra le 13 e le 20 tonnellate. Tante le novità, a partire dalle motorizzazioni ovviamente che ora sono tutte Tier 4i con tecnologia SCR sviluppata in casa Fiat (FPT Industrial, meno 10,5% nei consumi, +19% in produttività). Molto interessanti anche le nuove trasmissioni completamente riviste (forze alla barra davvero accresciute, 213,5 kN per il modello 1150M, 311 kN per l’1650M e 374 kN per l’2050M),  così come anche  il nuovo telaio ora più robusto anche per le applicazioni di massimo impegno. Tante le versioni disponibili: tutti i nuovi modelli possono essere ordinati con cingoli XLT, WT e LGP e il modello 2050M è anche disponibile in configurazione LT per la massima trazione nei lavori più gravosi.

venerdì 14 dicembre 2012

Rosa di solidarietà

Davvero importante (soprattutto dal punto di vista simbolico) l'iniziativa voluta da Case per contribuire a raccogliere fondi a favore della lotta contro il tumore al seno. Sul negozio online www.caseceshop.com è stata infatti messa in vendita una riproduzione in scala della terna rosa Case 580 realizzata nello stabilimento di Burlington negli Stati Uniti. L'originale è stato realizzato su un'idea di un progettista di Case, Marvin Linder, che ha perso la moglie per questa malattia. “Negli ultimi anni, molti dipendenti e molti membri delle loro famiglie sono stati colpiti dal cancro,” ha raccontato Marvin Linder. “Con questo gesto, ho voluto sensibilizzare le donne alla prevenzione e raccogliere fondi per la lotta alla malattia.” Negli USA, l’esposizione di questa speciale terna, con l’adesivo “Digging for a Cure” (Scavare per curare), durante una serie di eventi tenutisi nei vari stati, ha permesso di aumentare le donazioni a favore della lotta contro il cancro e la consapevolezza sull’importanza della prevenzione. In un mondo di appassionati di modellini, ci aspettiamo che le richieste per la "terna rosa" siano davvero numerose...
 

venerdì 31 agosto 2012

I professionisti non si fermano

Scelta controcorrente per il concessionario Case di Piacenza, Pavia, Varese e Parma, la RMC i cui titolari hanno deciso di tenere aperto tutto il mese (ormai la fatica è finita) di agosto per garantire ai clienti un servizio di assistenza puntuale e preciso anche durante le ferie; controcorrente e anche molto divertente la scelta di comunicare "l'apertura per ferie" con una immagine molto ironica (guarda la foto in tutto lo splendore) con titolari e dipendenti che si "rilassano" davanti alle macchine Case. Intento surreale certo, ma segno importante per chi non ci sta più a lamentarsi delle difficili condizioni del mercato (ben conoscendole comunque), ma intende reagire, con l'ironia prima e poi con la professionalità e il lavoro. Giusto per ricordarlo in RMC non sono solo concessionari Case per il nuovo, ma lavorano tantissimo con l'usato e con i ricambi (oltrechè ovviamente di Case anche di quasi tutte le altre marche presenti sul mercato italiano), senza dimenticare il noleggio (il parco comprende escavatori da 0,5 a 30 tonnellate, pale, skid gommati e cingolati, motocarriole cingolate, dozer e martelli demolitori.

lunedì 9 luglio 2012

Conosco un cowboy, laggiù nel farwest...

Torna anche ques'anno in Italia il rodeo Case, la manifestazione che vede sfidarsi in gare di abilità gli operatori più capaci; quest'anno la prima tappa italiana si è tenuta nel sud Italia (la seconda sarà il 29-30 settembre a Bolzano) a casa di un concessionario storico di Case, la Lucana Tractors. Davvero impressionante l'organizzazione in una grande cava di Battipaglia che ha visto la partecipazione di circa 450 visitatori, molti dei quali si sono cimentati nelle prove (tre quelle previste, sulle pale gommate, sugli skid e sugli escavatori). Da sottolineare, oltre ovviamente alla perfetta organizzazione, anche la presenza di una monumentale 1121F, la pala gommata più grande della gamma Case, con i sui 25.700 kg nella versione XR e un carico operativo (SAE) di 7882 kg. Il rodeo è durato due giorni, il 7 e l'8 luglio e è stato anche occasione di confronto fra Case e operatori provenienti da tutta Italia.

lunedì 11 giugno 2012

Case ricicla in Germania

I professionisti del riciclaggio sono noti per la loro estrema prudenza nel cambiare soluzioni collaudate soprattutto nella filiera del legno dove la produttività delle macchine operatrici è essenziale per mantenere alta la resa degli impianti; proprio per questo il concessionario tedesco (per la Bassa Sassonia) di Case, la CaseCon, deve essere stato particolarmente orgoglioso delle due pale gommate 721E, versione XT (extra tool con leverismo parallelo), vendute alla Nordwest Energy che le utilizzerà per la movimentazione e il carico del legno, che rivende come carburante per il riscaldamento. La prima delle due pale ha una benna di grande cubatura (10 m3), mentre la seconda è stata allestita con una benna speciale ad alto ribaltamento da 5,5 m3, per movimentare vecchi pallet, legno e carta da riciclare. Entrambe montano pneumatici 26,5 X Mine per evitare forature durante le operazioni di carico. “Dopo aver verificato le prestazioni della prima macchina, è stato chiaro che la pala gommata era più produttiva rispetto agli altri due mezzi movimento terra che non fornivano abbastanza volume di carico e velocità di spostamento" racconta il Gerold Hochartz, general manager di Nordwest Energy. “Ma la vera sorpresa sono stati i consumi bassi. Tutto questo ha portato all’ordine della seconda macchina”.

martedì 24 aprile 2012

Robuste e risparmiose

Case amplia (le ha appena presentate a Intermat 2012) la propria gamma di pale gommate, introducendo due nuovi modelli, la 521F e 621F. Spinte da motori FPT da 106 kW (la 521F) e da 128 kW (la 621F), le nuove pale sono caratterizzate oltrechè dai consumi ridotti (del 10%) rispetto alla serie precedente, da robuste catene cinematiche che ne aumentano l'affidabilità anche per gli impieghi più gravosi: la trasmissione Powershift ZF, gli assali a slittamento limitato LSD riducono infatti non solo i costi di manutenzione, ma anche l'usura delle gomme che risulta ridotta di almeno il 20% (30% se l'operatore è esperto). Disponibili (opzionali) anche gli assali heavy duty con  differenziale anteriore autobloccante al 100% per massimizzare la trazione. Interessante la soluzione adottata per il modulo di raffreddamento che impiega cinque radiatori disposti "a cubo" attorno alla ventola di raffreddamento (il flusso dell'aria è reversibile) che garantiscono immissione di aria pulita da tutti i lati e dall'alto. Inoltre il posizionamento del modulo di raffreddamento, nella parte posteriore della macchina ne aumenta la stabilità fungendo da ausilio al contrappeso (che così può essere di dimensioni più contenute. L’elevata efficienza di questo sistema di raffreddamento estende la vita del fluido refrigerante di 500 ore per intervalli di sostituzione di 1.500 ore.

giovedì 15 marzo 2012

Case sotto la Mole

Che fosse di casa a Torino di Case non avevamo dubbi (vista la proprietà tutta torinese del marchio), ma ora il territorio del Nord-Ovest Italia sarà seguito più da vicino; è stato infatti siglato l'accordo di distribuzione per il Piemonte, la Liguria e la Valle d'Aosta con la Axeco. L'azienda di Volpiano, nata nel 1912 è ancora saldamente nelle mani della famiglia dei fondatori, rappresentata oggi da Mario Axerio, ed è da sempre presente sul mercato del movimento terra. Axerio è certo che la nuova collaborazione darà presto vantaggi a entrambi i partner: "La potenzialità delle tre regioni a noi affidate è alta sia sulla linea compatta che sulla linea heavy. Ci sono infatti opportunità di servire Clienti Case nei lavori in cava, in quelli stradali, negli scavi e nel movimento terra per l’edilizia. Nel 2012 - continua Mario Axerio - celebreremo come Azienda il nostro centenario dalla fondazione. Ci fa quindi molto piacere che questo nostro anniversario ricorra quest'anno quando CASE celebra il suo 170° compleanno". Giuseppe Buzzi, responsabile di zona Case, dichiara: “Con questo nuovo sodalizio, Case rafforza la sua presenza sul territorio italiano per offrire il servizio migliore ai propri clienti, tramite concessionari preparati, competenti, dallo staff tecnico qualificato e costantemente aggiornato".

martedì 24 gennaio 2012

I sei risparmiosi

Sono sei i modelli nuovi, facenti parte della rinnovata serie C di escavatori cingolati, che Case porterà a Parigi in occasione del prossimo Intermat: tutti caratterizzati dalle nuove motorizzazioni Tier 4 interim, le nuove macchine garantiranno, rispetto alla serie B, un ulteriore 10% nel risparmio dei consumi. I sei modelli (si va dal CX130C al CX470C ME, passando per il CX160C, il CX210C, anche nella versione Long reach, e il CX470C) oltre al motore nuovo montano anche un'idraulica completamente ripensata con cinque funzioni di risparmio di energia. Si va dal Boom Energy Save che riduce i giri motore durante l’abbassamento del braccio e la rotazione, all’Auto Energy Save che riduce i giri motore quando i comandi del joystick sono inattivi. C'è inoltre lo Swing Relief Control per la distribuzione della potenza idraulica all’inizio delle operazioni di rotazione e lo Spool Stroke Control che regola  automaticamente la pressione idraulica durante le operazioni di scavo. Infine, l’Idle Shutdown aspegne il motore dopo un certo periodo d’inattività, programmabile a seconda delle esigenze dall'operatore.

mercoledì 18 gennaio 2012

Arrivano le grandi F

Presentando le sue due nuove pale, la 1021F  da 24 tonnellate e la 1121F da 27 tonnellate, Case rafforza la sua posizione nel segmento delle cave; si tratta di due modelli dotati di motore con tecnologia SCR da nove litri, emissionato Tier 4 Interim, che eroga una potenza di 239 kW (1021F) e di 259 kW (1121F). Entrambe le macchine sono particolarmente risparmiose sia per quel che riguarda i consumi di carburante sia per i costi di gestione e manutenzione, tuttavia quello che impressiona è la pruduttività: con una capacità di carico di nove tonnellate, la 1121F può caricare un dumper (da 27 ton) in sole tre passate e la 1021F non è molto da meno visto che carica otto tonnelate. Produttività vuol dire anche non perdere materiale per strada: l'angolo d'attacco benna di 51°, insieme al sistema Ride Control antibeccheggio garantiscono alle due nuove pale Case davvero un'ottima ritezione del materiale. Migliorata la visibilità (e quindi la sicurezza operativa) in cabina, il tagliente della benna è sempre visibile e di serie entrambe le pale montano la telecamera posteriore.

venerdì 18 novembre 2011

Al via la Pedemontana Veneta

Il 10 novembre, il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha inaugurato i lavori della Superstrada Pedemontana Veneta; si tratta di un'importante opera di infastrutturazione che si svilupperà su 94 chilometri di tracciato e collegherà Montecchio Maggiore in provincia di Vicenza a Spresiano, in provincia di Treviso. L'opera, che ha un costo stimato di oltre due miliardi di euro, prevede nove gallerie artificiali e otto gallerie naturali e dovrebbe essere completata in sei anni. I primi cantieri sono stati affidati al Consorzio SIS e vedranno al lavoro macchine Case, in particolare tre escavatori cingolati CX210B e una pala gommata 721F; il consorzio infatti, anche per questa importante commessa, ha deciso di confermare la fiducia nel marchio del gruppo CNH, fiducia maturata negli anni sui cantieri, come confermano anche dall'ufficio acquisti "Sono macchine davvero ottime, dalla tecnologia all’avanguardia, ma semplici e intuitive da operare. I nostri operatori si sono trovati molto bene sia con gli escavatori, sia con le pale gommate. A livello di manovrabilità e precisione, ma anche di potenza. Inoltre, e non è un dettaglio da poco, abbiamo verificato che i consumi sono effettivamente più bassi rispetto alla concorrenza".

martedì 5 luglio 2011

Rodeo siculo

Nuova tappa del Rodeo Case che si concluderà a Parigi, presso il Customer Center a ottobre: il 18 e 19 giugno è toccato a Ortes, concessionario Case per la Sicilia, a ospitare la manifestazione che ha davvero fatto il pieno di pubblico, con oltre 500 visitatori e più di 150 iscrizioni al Rodeo. Gli intervenuti hanno visto all'opera le ultime novità Case come  l'escavatore cingolato CX250C, la pala gommata 921F, lo skid steer SV185 e il compact track loader TR320. “Siamo molto soddisfatti. La partecipazione è stata davvero grande” ha dichiarato Franco D’Antoni, responsabile commerciale di zona Case. “In Sicilia sapevamo di poter contare su una clientela affezionata e un concessionario stimato e appassionato, ma il risultato ha davvero superato le più rosee aspettative”. Per seguire l'evolversi del Rodeo, consigliamo il sito di Case: www.caserodeo.com.

lunedì 16 maggio 2011

Rodeo mien liebhen

Dopo il successo della prima edizione tenutasi lo scorso anno, Case riparte con il Rodeo 2011 e lo fa alla grande, aumentando il numero delle città europee toccate dalla manifestazione. La prima tappa si è tenuta (immaginiamo in un trionfo di boccali di birra) in Germania (a Erfurt in casa del concessionario EBB Baumaschinen) il 7 maggio scorso, ora il Rodeo proseguirà il suo giro nel vecchio continente toccando Francia, Spagna, Regno Unito, Scandinavia, Italia e Polonia. In Germania, 30 operatori si sono sfidati, sotto gli occhi attenti di oltre 500 clienti, in prove di abilità su terne (la serie T, Construction King), escavatori (serie C), skid steer loader, pale gommate (serie F), ovviamente tutti a marchio Case. Gli operatori migliori di tutte le tappe europee si sfideranno nella finalissima di Parigi (presso il Case Customer Centre Paris). In bocca al lupo quindi!!

giovedì 14 aprile 2011

CNH consolida in India

CNH Global NV ha annunciato oggi di aver acquisito la totale proprietà di L&T – Case Equipment Private Limited, la joint-venture non consolidata costituita nel 1999 con Larsen & Toubro Limited per produrre e commercializzare macchine per il movimento terra in India. La società, che ha un organico di oltre 600 dipendenti, può contare su uno stabilimento di produzione a Pithampur, nello stato del Madhya Pradesh, e su una rete di distribuzione con 56 concessionari e 144 punti vendita. Con questo investimento, CNH conferma il suo impegno per la creazione di una solida base produttiva per le macchine movimento terra nella sede di Pithampur, dove si costruiscono terne e compattatori vibranti. "Questo è un importante passo in avanti nell'impegno di lungo termine che abbiamo sottoscritto per consolidare le nostre attività nel settore del movimento terra in India e in altri mercati di esportazione, e per sviluppare un'infrastruttura produttiva completamente integrata nella rete di produzione globale di CNH. La sede di Pithampur ha tutti i mezzi per sfruttare al meglio le opportunità di crescita che il settore offre, oggi come in futuro" ha affermato Harold Boyanovsky, Presidente e Amministratore Delegato di CNH Global NV.

martedì 12 aprile 2011

Da Case le nuove pale

Case amplia la serie F delle pale gommate; ora i modelli base sono 3, ognuno con diversi allestimenti per un totale di nove modelli. Si va dalla 721F, per passare alla 821F, fino ad arrivare alla grande 921F che raggiunge un peso operativo di 19,86 ton. Tutti i modelli sono equipaggiati con Motore Tier IV Interim a tecnologia SCR (riduzione catalitica selettiva) e garantiscono risparmi di carburante dell'ordine del 10 % rispetto ai modelli precedenti. Nuove anche le trasmissioni con la possibilità di avere quella a 5 marce con lock-up e power inch. Potenze dei motori? 133 kW per i tre allestimenti (Z-Bar, XT e XR) della 721F, 154 kW per la 821F (due allestimenti: Z-Bar e XR) e 168 kW per la 921 F, disponibile negli allestimenti Z-Bar e XR. I nuovi motori, abbinati alle trasmissioni di nuova concezione garantiscono cicli di carico più rapidi, per una migliore produttività soprattutto sui cicli ripetuti (carico inerti ad esempio).

martedì 8 marzo 2011

Benvenuta serie C

Motore in linea con le normative Tier IV Interim: tecnologia scelta quella CEGR (ricircolo dei gas di scarico raffreddati). Risultati? Stessa potenza dei modelli precedenti e consumi giù del 10% per i due nuovi nati di Case, il CX250C e il CX370C. Il primo è un escavatore da 24,7 ton, mentre il secondo pesa 36,7 ton. Oltre al motore, numerose sono le innovazioni per la riduzione dei consumi di carburante: si va dalla riduzione automatica dei giri del motore quando si abbassa il braccio o l'escavatore ruota, dal ritorno al minimo quando i joystick non vengono utilizzati all'abbassamento dellaportata all’inizio delle operazioni di rotazione, fino all'arresto automatico  del  motore dopo un periodo di stallo o all'adeguamento della pressione idraulica durante le operazioni di scavo. Oltre ai consumi, Case ha prestato particolare attenzione al comfort, con una cabina completamente rinnovata, più silenziosa (-2 dB) e dotata di climatizzazione automatica. Nuovo infine il design dell'attacco più veloce e in grado di garantire migliori prestazioni in sollevamento.

mercoledì 26 gennaio 2011

Case al Samoter con le serie: T, F e C

Case presenterà al Samoter la nuova serie T Construction King di terne, il cui modello più grande è rappresentato dalla 695ST; non solo terne, ma anche escavatori saranno di scena fra le novità Case come i cingolati CX205C e CX350C della serie C e la nuovissima pala gommata 821F. Tutti i modelli esposti hanno motori Tier 4 interim in conformità agli standard europei, infatti Case ha sviluppato le tecnologie SCR e CEGR per il ricircolo dei gas. I nuovi modelli offrono un risparmio del 10% e il design rinnovato della cabina assicura un ambiente confortevole all’operatore.

lunedì 3 gennaio 2011

Una Magnolia per Case

La municipalità di Shangai ha deciso di premiare Case, con il White Magnolia Award; il premio è stato assegnato a Case Construction Machinery Shanghai (che è parte del gruppo CNH) per il contributo importante dato all'economia di Shangai, ma anche per quel che riguarda i rapporti con la comunità locale e gli standard operativi e gestionali. “E’ un grande onore e un grande privilegio ricevere il prestigioso White Magnolia Award,” ha dichiarato Howard Dale, Direttore Generale di Case Construction Machinery Shanghai. “La magnolia bianca, fiore simbolo di Shanghai, rappresenta lo spirito pionieristico ed imprenditoriale della città, motore della sua eccezionale crescita nel decennio scorso. Questo premio è anche un riconoscimento al contributo della nostra impresa alla città di Shanghai e alla Cina." Dale prevede che gli investimenti continueranno anche nei prossimi anni dato che il mercato cinese è forse, al mondo, quello con maggiori tassi di sviluppo nel segmento delle macchine per la meccanizzazione del cantiere.

lunedì 20 dicembre 2010

King di nome e di fatto

Case ha lanciato la nuova serie di terne T “Construction King”: le quattro terne 580T, 580ST, 590T e 695ST, con peso operativo che va dai 8840 ai 8050 kg, sono le più potenti attualmente presenti sul mercato e offrono al cliente la possibilità di scegliere la macchina giusta in base alle esigenze lavorative. I comandi sono completamente regolabili, l’idraulica è interamente gestita dal sensore Load sensing, l’inedita sovrapposizione dei cilindri determina un’altezza di trasporto inferiore ai 3,6 m e la manutenzione risulta notevolmente semplificata. I nuovi modelli garantiscono un incremento del 20% di produttività, il 10% in meno di consumo e 30 cm in meno di altezza di trasporto.

martedì 12 ottobre 2010

Tanti auguri Case Customer Centre Paris

Il 15 ottobre 2010, per due giorni, dieci squadre di operatori specializzati provenienti da tutta Europa si cimenteranno in prove spettacolari. La prima giornata sarà dedicata alle prove mentre la seconda vedrà la competizione vera e propria dove i diversi modelli delle macchine Case (sollvatori telescopici, minipale compatte, terna e escavatori cingolati) si sfideranno in un Rodeo europeo all’interno del Case Customer Centre di Parigi per festeggiare il primo anno di attività del centro, nato per permettere ai clienti di vedere e testare personalmente le macchine Case. Il tutto si concluderà con una cena di gala e la consegna dei premi ai vincitori.

mercoledì 6 ottobre 2010

Case gareggia a bordo pista

Tutto esaurito allo stadio Flaminio di Roma in occasione del Red Bull X-Fighters, la più spettacolare competizione al mondo di motocross freestyle. Mentre in pista si esibivano i migliori al mondo in acrobazie mozzafiato, a bordo pista pronte al lavoro le macchine Case che hanno assicurato l'assistenza necessaria per ordinare il campi durante le gare, spostando oltre 6500 m2 di terra in tempi record. Ben 5 le macchine Case messe a disposizione dal concessionario romano Omeco: 2 escavatori cingolati giro sagoma CX75SR, due minipale cingolate 440CT e un escavatore cingolato CX135. La loro versatilità unita alla capacità di sollevamento, forza di strappo e penetrazione le ha rese idonee per preparare al meglio il terreno di gara.

giovedì 24 giugno 2010

Tanti auguri allo skid loader Case

Dal 1969, anno in cui Case ha iniziato la produzione di skid steer loader, sono stati venduti ben 250.000 pezzi; per festeggiare l’avvenimento, si è tenuta presso lo stabilimento di Wichita nel Kansas una speciale cerimonia alla consegna della 250.000 macchina a Dino Forlino, impresario della Forlino Construction. Si tratta di un Case 430, della gamma Serie 3 che comprende ben 8 modelli da 42 a 62 kW.
Il mercato degli skid loader di Case è aumentato in maniera esponenziale, se si pensa che la 100.000 macchina è stata venduta nel 2000 e la cifra in 10 anni è più che raddoppiata.

giovedì 10 giugno 2010

L’animale più veloce diventa la giraffa

Per svolgere i lavori di allargamento del canale di acque reflue dell’antico acquedotto romano ancora in uso, dell’Acqua Vergine, il comune di Roma ha assegnato la commessa al conecessionario Omeco il quale ha utilizzato l’escavatore Case CX130 Long Reach.
La creatività del concessionario Omeco si è unita alle eccellenti prestazioni della macchina Case, ideando un escavatore con braccio personalizzato somigliante a una giraffa, poichè come l’animale africano, anche il CX130 è stato in grado di colmare con estrema facilità le distanze e la profondità terminando i lavori dopo un solo giorno. Un esempio riuscitissimo di macchina che unisce una livrea creativa alle ottime prestazioni.

martedì 8 giugno 2010

Nascono i dozer Case

Case inaugura la sua nuova linea di apripista cingolati con i modelli 1650L e 1150K Serie 3. Entrambi sono azionati da motore Case Tier 3 da 6,7 l; il 1650KL eroga potenza netta di 107 kW mentre il 1150K di 88kW, che viene inviata ai cingoli tramite doppia trasmissione idrostatica PowerStat, manovrata mediante comandi a joystick. La particolarità dei primi due modelli di apripista cingolati Case consiste nel fatto che dispongono di 3 tipi di configurazione del carro: XLT (extra long track) a cingoli extra lunghi, WT (wide track) a cingoli larghi e LGP (low ground pressure) a bassa pressione al suolo. La manutenzione si dimostra facile e in profondità perché tutti i punti risultano facilmente raggiungibili.

giovedì 13 maggio 2010

Sumitomo acquisisce LBX da Case

La ditta giapponese Sumitomo ha acquisito da Case il 100% della proprietà della LBX con sede a Lexington. La LBX era inizialmente parte dell’allenza fra le due aziende e nonostante l’acquisizione, l’allenza fra Case e Sumitomo rimarrà intatta. Sumitomo si occuperà della vendita e dello sviluppo dei prodotti LBX nel nord, sud e centro America e dell’escavatore e dei prodotti da demolizione Link-Belt. La decisione di Case di vendere LBX fa parte della strategia iniziata nel 2009 per consolidare il brand, con lo scopo di concentrarsi maggiormente sulla crescita dei marchi principali del gruppo CNH.

giovedì 15 aprile 2010

Case non solo macchine, ma anche spettacolo

Come in ogni fiera a cui partecipa Case pensa ad attrarre i visitatori, unendo l’attrattività delle proprie macchine con occasioni di divertimento per i clienti. Quest’anno al Bauma saranno di scena i motociclisti campioni di stunt riding che salteranno sulle macchine Case come il miniescavatore CX22B, la minipala compatta cingolata 445CT, la pala gommata 121E, il sollevatore TX170, e i nuovi escavatori CX210B MH e CX240B MH. La vera novità di Case al Bauma è la linea di apripista cingolati, 1650L e 1150K, che saranno posizionati proprio al centro deall scena insieme agli escavatori idraulici cingolati CX700B, CX470B e CX290B e poco lontano ci saranno le pale gommate 821E e 1221E. Proprio per pubblicizzare al meglio la nuova linea, Case offre un concorso per vincere un viaggio al Case Customer Centre di Parigi. Case offre inoltre ai visitatori l’occasione di provare le proprie macchine, in questo caso saranno i miniescavatori CX17B e CX50B.

giovedì 1 aprile 2010

Le macchine Case attrici per un giorno….

Quattro macchine Case sono state scelte per prendere parte al nuovo film, girato completamente in digitale, di Alessandro d’Alatri, dal titolo Sul Mare. Le fortunate sono state il sollevatore telescopico TX140, l’escvatore cingolato CX75, la minipala compatta cingolata 440CT e il miniescavatore CX16B. Siccome le riprese del film si sono tenute sull’isola di Ventotene, fondamentale è stato il supporto logistico di Omeco, il concessionario Case per Lazio e Umbria. Inoltre le macchine, che nel film avrebbero solo dovuto essere impiegate per girare alcune scene, non si sono tirate indietro dal lavoro quando sul set la troupe si è trovata di fronte un vero e proprio acquitrino; senza l’apporto delle macchine, che hanno pulito il cantiere, sarabbe stato impossibile girare. Il product placement non è una strategia nuova in casa Case, escavatori, pale e terne erano già state protagoniste di alcune fortunate serie televisive spagnole e inglesi.


giovedì 11 marzo 2010

Case conquista il Brasile

Con un investimento di 1 miliardo di real e la realizzazione di 6 mila posti di lavoro, il Gruppo Fiat aumenta il suo potenziale di produzione in Brasile, inaugurando il nuovo complesso industriale CNH a Sorocaba (San Paolo). Si tratta del più grande investimento del Gruppo Fiat nel settore macchinari industriali e agricoli in America Latina, che si va ad aggiungere a quelli di Curtiba, Piracicaba e Contagem. Il nuovo stabilimento occupa un’area di 160 mila m2 , prevede una capacità produttiva di 8 mila unità l’anno, che verranno dislocate sia sul mercato interno sia all’esportazione in altri paesi dell’America Latina. All’interno del nuovo stabilimento è stato costruito anche il più grande centro distribuzione ricambi CNH dell’America Latina, oltre che il centro logistico World Class.

lunedì 1 marzo 2010

Case punta al Tier 4

Case, per conformarsi alla normativa Tier 4, applicherà il sistema di ricircolo del gas di scarico raffreddato CEGR e il sistema di riduzione selettiva catalitica SCR. A seconda del motore su cui dovranno essere applicati si sceglierà l’una o l’altra alternativa, che comporterà una riduzione dei gas di scarico del 90% rispetto al Tier 3. Entrambi i sistemi sono silenziosi, di facile impiego e non richiedono ulteriori modifiche dei motori. Tramite la tecnologia CEGR vengono ridotti gli ossidi di azoto e aumentati i livelli di particolato, al contrario la tecnologia SCR riduce i Pm e incrementa i Nox, quest’ultimo viene poi integrato con l’addittivo DEF (Diesel Exhaust Fluid).


giovedì 4 febbraio 2010

Le macchine Case per la metropolitana di Catania

Il progetto, avviato dal Ministero delle infrastrutture, di trasformare la linea ferroviaria Circumetnea in linea metropolitana è in fase di realizzazione anche grazie alla scelta compiuta dalla società appaltatrice Si.Gen.Co di utilizzare le macchine Case. La scelta della società è caduta su Case, non solo per la potenza dei mezzi, che permettono di lavorare senza problemi la durissima roccia etnea, ma anche per l’affidabilità e puntualità delle consegne tramite il concessionario Ortes. In particolare sono utilizzati gli escavatori cingolati CX330, CX350, CX460 e le pale gommate 712E e 721D.

venerdì 22 gennaio 2010

CNH in soccorso di Haiti

Un aiuto, dopo il disastroso terremoto che ha colpito Haiti, è stato fornito da Cnh Construction, produttore di macchine per le costruzioni Case, New Holland e Kobelco. Non è la prima volta che Cnh insieme ai suoi concessionari sparsi in tutto il mondo fornisce tempestivi aiuti mettendo a disposizione macchinari e assistenza tecnica alle popolazioni in situazioni d’emergenza. Cnh ha reso noto non solo che i suoi concessionari presenti ad Haiti e nella Repubblica Domenicana prenderanno parte alle operazioni di salvataggio, ma che la stessa Cnh ha donato macchine movimento terra alle Nazioni Unite per facilitare le operzioni di soccorso. A tal proposito il concessionario Case di Haiti ha donato escavatori e pale gommate, mentre New Holland e Kobelco hanno provveduto alla consegna di ben 10 macchine in sole 24 ore.

lunedì 23 novembre 2009

Il miniescavatore Case finisce in Tv

Un mini escavatore della Case, CX27B, con peso operativo di 2630 kg e potenza di 17 kw, è stato utilizzato per compiere scavi archeologici all’interno dell’Abbazia di Westminster durante le riprese della trasmissione televisiva inglese Time Team sul canale Channel4. Gli scavi sono stati realizzati dallo staff televisivo con lo scopo di portare alla luce una sacrestia costruita al di sotto dell’Abbazia all’epoca del re Enrico III. Il miniescavatore è servito per rimuovere gli strati di terra prima di continuare gli scavi a mano per non rovinare i possibili resti. Le macchine della Case, già utilizzate per scavi agli Hampton Court Palace e a Bunkingham Palace, sono così diventate un elemento d’importanza fondamentale per la trasmissione consentendo di completare gli scavi in soli tre giorni quando in condizioni normali uno scavo potrebbe durare tre o quattro settimane. Il produttore e creatore della serie televisiva Tim Taylor ha dichiarato che senza la combinazione di un operatore qualificato come Ian Barclay e l’uso delle macchine Case questo lavoro sarebbe stato impossibile.

lunedì 26 ottobre 2009

Case per i clienti

Il 16 ottobre scorso, alla presenza di numerosi e importanti ospiti, Case ha inaugurato il Case Customer Centre Paris, il nuovo centro clienti di Monthyon a nord di Parigi. L’inaugurazione del nuovo centro, costato circa 3 milioni di euro, dimostra l’impegno di Case verso la sua clientela che potrà fare esperienza diretta dei prodotti, servizi e accessori per l’intera gamma del movimento terra. Il centro si sviluppa su 1900 m2 di spazi espositivi, un auditorium da 80 posti e 3 grandi schermi, officine e 16 ettari di aree lavoro. Dispone inoltre di aree ristoro e intrattenimento come bar, ristoranti e Case Shop che contribuiscono a creare un’atmosfera rilassata. Lo scopo è quello di offrire un’esperienza diretta di lavoro: Case organizza due eventi quotidiani, per gruppi di concessionari, due volte la settimana, dove verranno simulati settori di mercato. 

lunedì 21 settembre 2009

Macchine per la ricostruzione

Sono sei i mezzi movimento terra che Case ha donato alla Protezione Civile per le opere di messa in sicurezza delle abitazioni distrutte o danneggiate dal terremoto in Abruzzo; la donazione è stata ufficializzata nel corso di una cerimonia formale di firma dell'atto ufficiale  tenutasi negli uffici della Protezione Civile della Caserma delle Fiamme Gialle a Coppito. I macchinari offerti spaziano nella gamma del costruttore full-liner e sono: un escavatore cingolato CX210B, un escavatore gommato WX145, un miniescavatore CX17B, una pala gommata 921E, una minipala compatta (skid) 435 e un sollevatore telescopico TX130-33. Le macchine Case lasceranno presto il quartier generale della Protezione Civile a Roma per l’Aquila, dove saranno impiegate nei più importanti progetti legati alla ricostruzione.

giovedì 23 luglio 2009

Case a Ponte della Priula

Notevole l'afflusso di visitatori a Ponte della Priula, l'unica manifestazione in Italia nella quale si possono vedere le macchine all'opera; Case ha partecipato con il suo concessionario Agricap, consentendo ai clienti di provare le proprie gamme heavy e light. 16 i modelli in prova che hanno consentito agli operatori presenti di estare direttamente la potenza, la sofisticata tecnologia e la reattività ai comandi delle macchine arancioni nel grande campo prove. Naturalmente non poteva mancare anche un po' di intrattenimento: Otmar Hehle, dimostratore di Case ha stupito e divertito il pubblico con numeri davvero da "circo".

martedì 14 luglio 2009

La rinascita del lago

Quando si dice un lavoro sporco... Questo è sicuramente quello che avranno pensato gli operatori della Fischer Bau+Technik mentre lavoravano alla pulizia del lago di Starkholzback. Pulizia resasi necessaria dato che il lago, per l'afflusso continuo di materiale, rischiava di prosciugarsi a brevissimo termine (il lago non era già più utilizzabile per lo svago dallo scorso autunno a causa di una moria di pesci). Da qui l'intervento, che l'impresa ha realizzato a costi calmierati per venire incontro alle esigenze delle autorità locali che non avevano grandi budget a disposizione. Proprio per poter preservare la vita del lago Case ha deciso di mettere a disposizione gratuitamente un CX240B da 25 tonnellate equipaggiato con benna per la pulizia dei fossi per eseguire i lavori di risanamento. A lavoro terminato il lago tornerà ad essere risorsa di svago per la comunità locale, risorsa che altrimenti si sarebbe persa per sempre.

mercoledì 1 luglio 2009

Appuntamento sotto Catania

A colpi di martello è stato abbattuto l'ultimo diaframma di roccia che separava le due tratte di metropolitana in corso di realizzazione a Catania; il martello era abbinato a un Case CX460 da 47 tonnellate (solo uno dei molti mezzi forniti da Case attraverso la sua concessionaria locale, la Ortes)  e l'evento ha rappresentato il coronamento di mesi di lungo lavoro: la cerimonia ufficiale ha rappresentato un momento di festa per la cittadinanza e per dirigenti ed operai della Si.Gen.Co. Spa, la ditta appaltatrice dei lavori per conto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e della Ferrovia Circumetnea. "Con l’abbattimento di questo diaframma – ha detto con soddisfazione Santo Campione, consigliere delegato della Si.Gen.Co. Spa – abbiamo raggiunto un altro importante obiettivo per dotare la città di Catania della sua Metropolitana, degna di una Metropoli del Sud. Abbiamo, come sempre, mantenuto gli impegni contrattuali, grazie all’incessante lavoro di squadra di ingegneri, tecnici e operai dell’azienda, che possono contare sull’utilizzo di macchinari efficientissimi”.

giovedì 25 giugno 2009

Aquile a Roma

Per una volta i simboli rispecchiano la realtà: il simbolo di Case è, infatti, l'aquila reale americana e l'aquila era portata anche dai vessilliferi  delle legioni romane. 2000 anni dopo infatti un minescavatore Case, del distributore Omeco, lavora davanti al simbolo della romanità, il Colosseo. Un risultato di marketing notevole per Case che sta ottenendo notevoli risultati, soprattutto in alcune aree italiane e per alcuni segmenti di prodotto,  in una situazione difficile come quella odierna...

mercoledì 3 giugno 2009

Case per l'Abruzzo

Case conferma la propria vocazione umanitaria, già dimostrata in occasione di grandi eventi catastrofici in giro per il mondo, donando 6 macchine alla Protezione Civile, per supportare le operazioni di sgombero e ricostruzione.  “Vorrei esprimere la nostra sincera solidarietà alla popolazione colpita dal terremoto,” ha detto Mario Marchisio, responsabile di Case Italia. “Questo tragico evento ha scosso le coscienze del nostro paese e del mondo intero. Noi di Case speriamo che i nostri mezzi possano servire alla gente abruzzese per accelerare le operazioni di sgombero delle macerie e per la successiva ricostruzione, per tornare al più presto alla normalità.” I macchinari offerti spaziano nella gamma del costruttore full-liner e sono un escavatore cingolato CX210B, un escavatore gommato WX145, un miniescavatore CX17B, una pala gommata 921E, una minipala compatta (skid) 435 e un sollevatore telescopico TX130-33.

giovedì 14 maggio 2009

Case ha braccia lunghe

Sono quattro gli escavatori a braccio lungo che Case propone con la sua nuova divisione Long Reach; Case ha deciso di muoversi con una logica nuova, mettendo a disposizione del mercato degli Enti e Autorità per l’Ambiente, delle Imprese di opere fluviali e Paesaggisti, escavatori di serie pensati proprio per venire incontro alle loro esigenze. A partire dal compatto CX75B LR, con un peso operativo di poco superiore a 7,5 tonnellate, Case ha una macchina per ogni applicazione. Si va dalle 15,2 tonnellate del CX130B LR alle 23,1 del CX210B LR, fino alle 28 tonnellate del CX240B LR. Il modello ‘Long reach’ più grande della gamma Case, il CX240B LR, offre uno sbraccio di 18,32 m e una profondità di scavo massima di 14,56 m. Si tratta di macchine che nascono Long Reach già a livello di progettazione e quindi non soffrono dei compromessi obbligati quando si adatta una macchina tradizionale per applicazioni a braccio lungo. Case si era già mossa in questa direzione per le applicazioni Heavy Duty e per la movimentazione materiali. Riteniamo che questa logica premierà il marchio del gruppo di Torino.

martedì 5 maggio 2009

Movimentazione materiali? E' ibrida!

Riduzione dei consumi fino al 40 %: un risultato davvero eclatante per Case se si considera il segmento industriale nel quale è stato ottenuto, quello cioè della movimentazione dei materiali. In questo settore la produttività è un fattore chiave perseguito con ogni mezzo, di conseguenza gli escavatori sono sempre spinti al massimo delle loro possibilità; Case presenta un prototipo che si basa su un generatore elettrico, un motore di rotazione elettrico e un magnete. La macchina ha un motore diesel per azionare il sistema idraulico del braccio e dei cingoli, che aziona anche il generatore elettrico, a sua volta utilizzato per azionare il magnete di sollevamento e il motore di rotazione elettrico. Quando il motore lavora a basso carico, l’energia in eccesso viene convertita in elettricità ed immagazzinata in condensatori ad alta efficienza; al contrario nei casi in cui il motore è sottoposto a un carico maggiore, l’impianto elettrico apporta la sua riserva di energia, garantendo velocità costante e riducendo consumi e rumorosità. Un terzo del risparmio energetico viene ottenuto integrando il generatore del magnete nella trasmissione ibrida, invece di farlo azionare dalle pompe idrauliche. In questo modo, il magnete utilizza l’energia elettrica addizionale immagazzinata nel sistema. La riduzione dei consumi porta automaticamente alla riduzione delle emissioni inquinanti, per un minor impatto ambientale e costi operativi inferiori.

mercoledì 15 aprile 2009

La Cina è vicina

Fiat Automotive Finance Company (AFC) ha ottenuto la licenza da parte delle autorità cinesi per fornire strumenti finanziari, leasing compreso, per le macchine movimento terra; passaggio fondamentale questo per la penetrazione organica di uno dei mercati più grandi al mondo già oggi e con i più alti margini di sviluppo; l'attivati della finanziaria di Fiat si concentrerà in prima istanza sulle macchine operative a marchio Case, per estendersi in una fase successiva a camion e autovetture. “I nostri prodotti finanziari agevoleranno clienti e concessionari CASE dell’industria delle costruzioni e di quella estrattiva, segnalate dal governo nel suo piano di sviluppo da 4.000 miliardi di Yuan” afferma Carlo Nizia, Managing Director di Fiat AFC. Oggi Case è presente sul mercato cinese attraverso una rete di 28 concessionari regionali che commercializzano tutta la gamma dei prodotti Case, dalle terne fino agli escavatori e alle pale gommate. "I leasing sono ora disponibili sugli escavatori Case, dal compatto CX55 girosagoma al potente CX800 da 80 tonnellate" - afferma Howard Dale, managing director di Case Shanghai - "I clienti accreditati possono richiedere leasing a fronte di un deposito del 20% per periodi fino a 36 mesi." Buona fortuna!

venerdì 20 febbraio 2009

Nascono gli Speciali Case

Ormai fare escavatori di altissima qualità non basta più, il mercato richiede anche una customizzazione spinta dei prodotti, in modo da dare ai clienti un vantaggio competitivo al momento della gestione del lavoro quotidiano o nel momento delle offerte relative agli appalti. E' nata a questo scopo Case Escavatori Speciali (CSX) che avrà sede in Belgio, a Zeebrugge. Lì verranno prodotti bracci e bilancieri per lo scavo ‘long reach’, gli scavi gravosi “mass excavation”, la demolizione e la movimentazione materiali. La divisione CSX non fabbricherà soltanto bracci più lunghi e più robusti. Scopo della divisione è l’integrazione totale con la macchina. A questo scopo vengono creati contrappesi più pesanti, si allargano i cingoli e rafforzano i montanti dei bracci per rendere le macchine perfette per le tipologie speciali di lavoro a cui verranno adibite. Buone notizie quindi per gli specialisti della demolizione....

martedì 9 dicembre 2008

Contro il fango in Brasile

Lo Stato di Santa Caterina, in Brasile, è stato recentemente afflitto da devastanti inondazioni che hanno riversato in numerosi centri urbani migliaia di tonnellate di fango e detriti. La filiale locale di Case, in armonia con la filiosofia del gruppo, ha inviato quattro proprie macchine per aiutare gratuitamente a sgomberare dal fango una di queste città: Blumenau. Le macchine inviate da Case (un escavatore cingolato CX220 , un motorgrader 845, una pala gommata 521D e uno skid 410) hanno liberato le strade di accesso alla città, prima raggiungibile solo con gli elicotteri. Anche questo è fare impresa....

mercoledì 22 ottobre 2008

Bianco giallo da demolizione

Livrea bianco-gialla per il CX800 Demolition Case all'opera in via Rizzoli a Milano. L'abito dell'escavatore da demolizione non lascia dubbi su chi si stia occupando delle operazioni di abbattimento delle tipografie RCS MediaGroup.  È infatti la bergamasca Vitali, dal parco macchine rigorosamente in bianco a fascia gialla, ad essere incaricata dell'importante commessa, tra le maggiori attualmente in corso a livello europeo nel settore delle demolizioni speciali. L’area da abbattere è molto estesa, 170.000,00 m3 v.p.p; l’intervento, partito in agosto 2008, terminerà entro marzo 2009. Progettato a tavolino assieme agli ingegneri della Case e con la consulenza della concessionaria Case, RAMI di Seriate (Bergamo), il CX800 Demolition Case è stato realizzato in appena tre mesi, adattando l’unità di base alle specifiche esigenze del cliente. L'articolo del cantiere su Gowem, il prossimo 28 ottobre.

lunedì 1 settembre 2008

Novità in Case

Israel Celli, è il Vice President Sales & Marketing Europa di Case Construction, alle dirette dipendenze del Presidente e CEO Jim McCullough. Celli è già stato in Case Construction dove, per circa cinque anni, è stato responsabile della divisione Latino America e Caraibi. Rimanendo sempre nel mondo delle costruzioni, Celli è passato poi a JLG Industries, dove il suo ruolo internazionale includeva la responsabilità di Europa, Medio Oriente, Africa, Asia-Pacifico e America Latina. In JLG per otto anni, Celli è arrivato a ricoprire il ruolo di Senior Company Officer che ha affiancato a quello di Senior Vice President per la divisione internazionale di Vendite, Marketing e Customer Support.

mostra tutte le notizie >>


Case