Si scaldano i motori

venerdì 6 agosto 2010

I dati del secondo trimestre spostano decisamente gli indicatori in terreno positivo per Deutz che chiude con un impressionante + 40% sullo stesso periodo del 2009; i risultati aggregati del semestre sono meno positivi, anche se segnano un + 25% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Quello che fa ben sperare la casa produttrice di motori è il trend, decisamente in rialzo, degli ordini cresciuti nel primo semestre del 65%Helmut Leube, chairman di Deuz: "Guardiamo il futuro con una decisa ventata di ottimismo e possiamo ora affermare di avere finalmente invertito la tendenza". Lo speriamo tutti...

Potrebbe interessarti anche