Continua la battaglia per Impregilo

mercoledì 28 marzo 2012

Nuova mossa strategica di Salini nella battaglia per Impregilo; il costruttore romano ha infatti aumentato (dato registrato il 26 marzo 2012) la propria quota in Impregilo fino a raggiungere il 25,371%, facendo sentire il fiato sul collo al Gruppo Gavio che ad ora detiene il 29, 96% delle quote. E ora? Sarà probabilmente decisiva l'assemblea degli azionisti prevista per i primi di maggio, nella quale probabilmente Salini ufficializzerà la sua intenzione di fondere i due gruppi; le dichiarazioni di ieri infatti vanno in questa direzione dato che Salini ha affermato "la propria determinazione nel progetto di dar vita ad un campione nazionale nel settore globale delle infrastrutture, delle concessioni e in particolare delle grandi opere complesse, capace di piu' efficacemente competere nei mercati di riferimento, con l'obiettivo della solida e duratura creazione di valore per tutti gli azionisti e gli stakeholders di Impregilo e, in definitiva, di contribuire allo sviluppo del nostro Paese e all'occupazione, con speciale attenzione alla formazione e al mondo giovanile".

Potrebbe interessarti anche