Agraria in Alto Adige

giovedì 3 aprile 2014

La Stazione Unica Appaltante della Provincia di Bolzano ha pubblicato un bando di gara avente come oggetto il recupero funzionale di un ex-maso in località stadio-Laimburg nel territorio del comune di Vadena, pochi chilometri a sud del capoluogo lungo la sponda destra dell’Adige. Si tratta in particolare di costruire un Centro Sperimentale per la Scuola Professionale Agraria tedesca e italiana per frutti-viti-orticultura (sede distaccata della LU di Bolzano per la Tecnica e l'economia Agraria). Il valore stimato posto a base di questa gara ammonta a 17.954.160,04 euro, con esclusione dell’IVA, per un durata dei lavori che è stata valutata in 826 giorni totali a partire dalla data di aggiudicazione. La procedura aperta vedrà la selezione dell’offerta ritenuta economicamente più vantaggiosa, in funzione dei criteri indicati nel capitolato d'oneri. I documenti potranno essere richiesti fino alla scadenza del termine di presentazione delle offerte, fissato per le 12:00 del 22.5.2014, presso la Stazione Unica Appaltante. Per ottenerli in formato CD-ROM sarà necessario il pagamento di 50 euro tramite bonifico, secondo le modalità indicate nel disciplinare di gara. Questo documento è scaricabile direttamente dal sito internet http://www.bandi-altoadige.it, dove verranno anche pubblicate le risposte agli eventuali chiarimenti richiesti dalle imprese. Per ogni eventuale chiarimento e per l’invio delle offerte il punto di contatto cui rivolgersi è il seguente: Stazione Unica Appaltante, Agenzia per i procedimenti e la vigilanza in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, Via Perathoner 10, 39100 Bolzano – (Telefono: 0471414030, Posta elettronica: agenturauftraege@provinz.bz.it, Fax: 0471414009, Indirizzo generale dell'amministrazione aggiudicatrice: http://www.provincia.bz.it/acp).

Potrebbe interessarti anche