Anci chiama Ance

martedì 22 aprile 2014

Importante accordo siglato fra Anci (Associazione dei Comuni Italiani) e Ance (l'associazione che raggruppa le imprese di costruzione) per la messa in sicurezza degli edifici pubblici dal rischio sismico e idrogeologico; l'accordo, inoltre, si propone di avviare anche un processo di riqualificazione energetica negli edifici che verranno ristrutturati per proteggerli da terremoti, frane e esondazioni. Si tratta di un accordo importante per le potenziali ricadute sulle imprese di media e piccola dimensione in quanto esteso a tutto il territorio italiano e che riguarda anche per piccole e medie strutture pubbliche. Verranno avviate iniziative pilota in alcune Regioni per interventi di riqualificazione energetico-ambientale degli edifici scolastici presenti sul territorio, ma anche di spazi urbani di aggregazione sociale. Su questi modelli verrà poi avviata, sempre secondo l'accordo, una più ampia azione da estendere all'intero Paese per la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente.

Potrebbe interessarti anche