E non mi basta mai!

lunedì 6 luglio 2015

Un po' di invidia ce l'abbiamo, dobbiamo confessarlo; abituati ai numeri del mercato del noleggio nostrano (che ha certo degli operatori di qualità, ma ancora di dimensioni ridotte), fa davvero impressione sentire quello che succede Oltremanica, nella "perfida Albione" come un tempo qualcuno a Roma chiamava il Regno Unito.

Un importante noleggiatore inglese, la A-Plant, ha, infatti, appena ufficializzato un megaordine da 70 milioni di euro, per l'acquisto di 1550 macchine JCB. Si avete letto bene, 1550 macchine in un singolo ordine; ma non è finità qui, quest'utlimo ordine arriva a pochissima distanza da un altro pacchetto di macchine (1000 per un totale di 50 milioni di euro) sempre acquistate da JCB.

In questo modo la A-plant arriva alla mostruosa e mirabolante cifra di 10.000 macchine JCB acquistate in 25 anni di attività. Tra le macchine acquistate: micro, mini e midi escavatori, movimentatori telescopici e escavatori cingolati, ma anche una flotta di nuovi minidumper JCB.

Asif Latief, Direttore Marketing di A-Plant, ha dichiarato: "Questo è il più rilevante ordine di macchine JCB mai effettuato da A-Plant: un investimento importante, che sottolinea efficacemente la nostra volontà di offrire ai clienti una delle flotte più aggiornate del settore".

Averne di noleggiatori così...

Potrebbe interessarti anche