La forza del rotore - Simex

Simex lancia al Saie 2008 due frantoi a rotore della nuova gamma CBE

In casa Simex, mancava proprio lui: il frantoio a rotore per escavatore. Come per i modelli per minipala, terna e sollevatore già presenti in gamma, il punto di forza dei nuovi CBE 20 e CBE 38 è il concetto brevettato della frantumazione tramite rotore. Inalterati, quindi, i vantaggi rispetto ai metodi di frantumazione tradizionali. I due modelli, i primi della serie CBE, non soffrono infatti la presenza di terra, legno, parti umide o bagnate e materiali elastici. In confronto alle versioni per montaggio frontale, però, denotano un'elevata forza al dente, pari a 102 - 62 kN per il modello più piccolo e 152 - 92 per il grande. Il CBE 20 vanta una capacità benna di 0,45 m3; una larghezza rotore di 630 mm, un numero di denti di 5x2; il CBE 38, invece, ha capacità di 1,00 m3, la larghezza del rotore di 970 mm e denti 8x2. Il primo necessita una porta d'olio di 70 - 200 l/min; il secondo una portata di 150 - 300 l/min. Identica per entrambi la pressione di olio richiesta: 350 - 230 bar. Il Saie 2008 ha tenuto a battesimo i due modelli, primi di una serie destinata a crescere in fretta. Assicurano in Simex che la serie CBE potrà essere montata su escavatori fino a 30 tonnellate.

L'evoluzione in due anni

La prima benna frantumatrice a rotore targata Simex risale al Saie 2006, quando l’azienda di San Giovanni in Persiceto presentò in anteprima il brevettato frantoio a rotore CB 150 per minipala. Il capostipite si è evoluto, portando alla nascita di nove modelli per pala, terna, sollevatore telescopico, caratterizzati da una capacità SAE compresa tra 0.23 e 1.3 m3, un peso tra 545 e 2060 kg, portata d'olio tra 45 e 140 l/min. Tre i range di pezzatura ottenibili: 0-50 mm, 0-70 mm, 0-100 mm.

Arrivano le piastre vibranti

Sempre al Saie 2008 Simex presenta al mercato l'inedita serie PV di piastre vibranti per escavatori, che ne arricchisce ulteriormente l'offerta nello strategico segmento della compattazione per il settore stradale. Studiata per ottenere il massimo rendimento nella compattazione del terreno, la gamma si caratterizza per il corpo unico costituito da materiale antiusura e per la notevole forza vibrante. Cinque i modelli, a garanzia di un adeguato abbinamento con le diverse classi di escavatori (da 1,5 fino a 40 ton): PV 300, PV 450, PV 600, PV 700, PV 850. La lubrificazione è a bagno d'olio; disponibili valvole di controllo per la limitazione del flusso.



Articoli correlati