PC290NLC-8 HRD, la nuova frontiera della demolizione - Komatsu

Komatsu organizza un Demolition Day interamente dedicato al nuovo escavatore da demolizione

Per mostrare in anteprima assoluta alla propria forza vendita il nuovo escavatore da demolizione Komatsu, ha deciso di organizzare un Demolition Day dove il vero protagonista è stato il PC290NLC-8 HRD. L’evento formativo è stato realizzato non solo per mettere in mostra l’avanguardia in termini di tecnologia, innovazione e performance che il nuovo escavatore da demolizione può vantare, ma per mostrarlo in anteprima assoluta alla forza vendita di Komatsu ancora prima della presentazione ufficiale avvenuta al Bauma di Monaco. L’iniziativa si è svolta in due giornate: la prima tenutasi a Noventa Vicentina e rivolta ai venditori del nord Italia, la seconda svoltasi a marzo, a Roma, per i venditori del centro-sud. Tramite il Demolition Day, Komatsu ha messo in evidenza l’importanza che il nuovo modello riveste per l’intera gamma di escavatori da demolizione. Come tutti gli escavatori da demolizione da 13 a 80 t, anche questa new entry viene prodotta nello stabilimento inglese di New Castle, dove esiste un apposito reparto per le macchine speciali da demolizione dove personale specializzato segue la macchina dalla progettazione al collaudo finale; per questa ragione al Demolition Day erano presenti persone appartenenti al management KUK che hanno messo in luce le caratteristiche tecniche del prodotto.

Una storia costruita nel tempo

Komatsu non è certamente una nuova arrivata nel settore della demolizione. La prima macchina demolitrice Komatsu risale al 1988, da allora sono stati fatti notevoli passi in avanti, dalla Serie 6 progettata nel 1996 equipaggiata con braccio di scavo, dalla Serie 7 del 2003 con cambio rapido idraulico fino alla più recente Serie 8. Oggi l’azienda presenta un’ampia gamma divisa in due linee: per demolizioni a quote elevate (sopra i 18 m) e quella per quote medio/basse. La prima linea comprende, oltre al nuovo modello PC290-8HRD, i modelli PC350-8 HRD e PC450-8 HRD, mentre la seconda vanta il PC210-8, il PC240-8 e il PC350-8 tutti Demolition Base.

Demolizione garantita da queste doti tecniche

Il PC290-8 HRD presenta due diverse versioni di carro LC e NLC. È indicato per demolizioni di strutture da 2 a 4 piani anche in aree di lavoro ristrette. Offre un’altezza massima al perno di 18,3 m e può portare un’attrezzatura di 3000 kg. Per le sue dimensioni compatte e ridotte per la categoria può essere facilmente trasportato. La macchina è dotata di un braccio principale formato da due sezioni: grazie al suo particolare sistema di cambio rapido idraulico del braccio, consente di passare dalla modalità High Reach a quella di scavo. Proprio il braccio di scavo dispone di un avambraccio che va da 2,6 a 3,2 m. Qunado la macchina è messa in configurazione di scavo l’operatore può scegliere fra 5 modalità diverse di lavoro che, oltre ad ottimizzare le prestazioni, riducono il consumo di carburante. Ciò può essere visualizzato in tempo reale sul monitor tramite l’indicatore Eco che controlla le condizioni di lavoro della macchina. Essendo un’escavatore dedicato alla demolizione presenta protezioni inferiori e laterali specifiche, montate anche per il cilindro posizionato all’estremità dell’avambraccio.

Tecnologia e avanguardia assoluta

Il sistema Komtrax non poteva non essere presente anche sull’escavatore PC290-8 HRD, così come su tutti gli altri. Il Komtrax, ideato dalla tecnologia Komatsu, permette il monitoraggio satellitare della macchina in modo che tutti i suoi dati siano visibili via internet dal proprietario in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo si trovi. Il sistema risulta comodo anche in casi di possibili guasti per velocizzare le operazioni di manutenzione. Altro sistema di cui è dotato il nuovo escavatore da demolizione è il Komatsu Hydraumind che consente di ottenere un funzionamento combinato e preciso fra le diverse modalità di scavo. Inoltre, anche durante le difficili operazioni di demolizione, viene mantenuta un’elevata attenzione all’ambiente: il PC290-8 dispone di motore Komatsu ECOT3 che soddisfa in pieno i requisiti delle normative Epa Tier 3 e Eu Stage3.

Demolire in sicurezza

Oltre a ottime prestazioni in demolizione il PC290-8 HRD è progettato per garantire la massima sicurezza all’operatore e alle persone che lavorano intorno alla macchina; a tal proposito Komatsu ha ideato una cabina ad alta resistenza studiata per proteggere il passeggero in caso di ribaltamento. Di serie anche il sistema di protezione Fops, mentre il parabrezza anteriore è laminato per difendersi dalla possibile caduta di materiali. Komatsu ha pensato anche al comfort dell’operatore, la cabina è inclinabile fino a 30 gradi, sedile riscaldato a sospensione pneumatica, un grande monitor a colori facile da usare anche per operazioni di diagnostica e controllo e la rumorosità all’interno della cabina è stata ridotta.

Viste sul campo: dati tecnici


PC450HRD-8

Komatsu

PC350NHRD-8

Komatsu

PC290 HRD-8

Komatsu

Articoli correlati

Dove va il riciclaggio

Tutte le novità di prodotto del padiglione Inertech di Ecomondo in anteprima su goWEM!

Demolire con precisione

La Trulli Demolizioni con un E485B Demolition ha abbattutto l'ecomostro di via Selva Candida a Roma

Macchine simili


R 944 C

Liebherr Emtec Italia
Escavatori da demolizione

PC800HRD-8

Komatsu
Escavatori da demolizione

325D UHD

Caterpillar
Escavatori da demolizione

PC450HRD-8

Komatsu
Escavatori da demolizione

R 974 C VH-HD

Liebherr Emtec Italia
Escavatori da demolizione

PC350NHRD-8

Komatsu
Escavatori da demolizione

DX420

Doosan
Escavatori da demolizione

345C UHD

Caterpillar
Escavatori da demolizione

385C UHD

Caterpillar
Escavatori da demolizione

EC240CLD

Volvo Construction...
Escavatori da demolizione

365C UHD

Caterpillar
Escavatori da demolizione

R954C VH-HD

Liebherr Emtec Italia
Escavatori da demolizione