Innovazione e sollevamento, JLG alla prova dei mercati - JLG Industries Italia

Novità JLG 2015

Dopo la comunicazione tutta puntata, nel corso dell’ultimo Intermat di Parigi, su temi forti come innovazione, “cambio di punto di vista”, nuove linee di sviluppo, abbiamo aspettato (come i pazienti cinesi del classico proverbio) JLG alla prova dei fatti. E dobbiamo dire che gli americani, specialisti nelle macchine per il sollevamento, non ci hanno delusi, presentando alla kermesse parigina e, poi, mettendo a disposizione di dealer e clienti, un bel po’ di macchine nuove, tutte farcite di innovazioni tecnologiche di prodotto e processo.

Vediamone insieme alcune, di queste nuove macchine, scegliendo quelle che hanno suscitato il maggiore interesse, con una piccola divagazione anche su un risultato importante per JLG: il centomillesimo telescopico prodotto.

680 kg su tutti i terreni

Ideale per chi in quota voglia portare una squadra intera di operai con tutti i loro attrezzi; la nuova piattaforma a forbice JLG 5394RT ha, infatti, una portata utile che arriva a 680 kg, sollevati senza problemi fino a 18 metri di altezza di lavoro e, soprattutto, anche su terreni irregolari e accidentati (tipici dei cantieri di nuova costruzione).

E non preoccupatevi non c’è il rischio di schiacciarsi i piedi per il poco spazio a disposizione: con le due estensioni telescopiche alla massima apertura, la 5394RT arriva a garantire una base di lavoro di ben 406 cm di lunghezza per 187 di larghezza, in sostanza un’area in cui lavorare di 7,5 metri quadri (più grande di alcuni bagni di appartamento nelle grandi città). JLG ha pensato anche a chi fosse incontentabile con l’estensione Megadeck che aggiunge altri 2,03 metri di spazio di lavoro.

La 5394RT è motorizzata con un Kubota da 21,7 kW particolarmente risparmioso in fatto di consumi e ha, come standard, gli assali oscillanti; inoltre la stabilizzazione è pratica e veloce, grazie ai quattro stabilizzatori autolivellanti che trovano rapidamente la migliore posizione per garantire la massima sicurezza sui terreni più accidentati (senza impazzire con regolazioni manuali).

Quattro piattaforme, quattro!

Oltre alla 5394RT. JLG ha presentato altre quattro piattaforme semoventi, due telescopiche e due articolate, tutte caratterizzate da notevoli velocità di sollevamento e da portate ai vertici della loro rispettive categorie. Da segnalare, su tutti e quattro i nuovi modelli, una notevole ottimizzazione delle tubazioni idrauliche (fino al 40% in meno) e l’impiego di un nuovo polimero (il Dura Tough) per le cofanature, meno fragile dell’ABS.

Le due telescopiche (la JLG 400S e la JLG 460SJ) hanno una gestione migliorata dei consumi di carburante; la 400S ha una portata raddoppiata (arriva a 450 kg) e un’altezza di lavoro di 14,20 metri, con uno sbraccio di 10,13. La 460SJ, con portata di 270 kg (contro i 230 della versione precedente) garantisce un’altezza di lavoro di poco più di 16 metri e uno sbraccio di 12,07 metri.

Le due articolate (la 450AJ e la 520AJ) sono velocissime: la loro velocità di sollevamento è stata incrementata di addirittura il 50% rispetto ai modelli precedenti, per una produttività in cantiere davvero migliorata. Su anche lo sbraccio disponibile, di ben mezzo metro (si arriva a 7,62 metri per la 450AJ e a 10 metri per la 520AJ). Per entrambe le nuove articolate di JLG, aumenta anche la portata utile in cesta, da 230 kg a 250 kg, mentre le altezze di lavoro arrivano a 16,72 metri per la 450AJ e a 18 metri per la 520AJ.

Se centomila vi sembran pochi…

Di strada ne hanno fatta tanta in JLG dall’acquisizione di Gradall nel 1999 che ha segnato l’ingresso degli americani nel segmento; da allora sono state acquisite anche Skytrak e Lull (nel 2003) e ora i telescopici vengono prodotti sotto i brand JLG e Deutz Fahr per l’Europa, l’Africa e il Medio oriente e sotto quello Skytrak per le Americhe.

Dopo sedici anni di produzione, è arrivato il centomillesimo telescopico (per chiarirvi meglio la dimensione dell’evento, messi di fila i telescopici farebbero una linea ininterrotta da Amsterdam a Parigi), un 4017RS, che JLG ha decorato con una particolare livrea “mimetica” realizzata da migliaia di marchi, a ricordare di tutte le macchine JLG che lavorano nel mondo nel mondo.

Il 4017RS verrà messo all’asta in un evento di gala che si svolgerà in Europa ad ottobre. Il risultato della vendita verrà poi donato ad un’associazione caritativa scelta dallo stesso acquirente.


Articoli correlati

Haulotte che bella trentenne!

Haulotte festeggia i 30 anni di attività con una convinta presenza a Intermat, dalle nuove piattaforme articolate ai sollevatori telescopici

Il tocco in +

JLG ha ufficialmente presentato al mercato Italia la nuova piattaforma telescopica 1850SJ Ultra Boom, la più alta al mondo nel suo segmento operativo

Un mercato più sollevato

Seconda puntata di goWemGotha!, ancora nel mondo delle piattaforme, con Nicola Violini, Direttore Generale di Haulotte Italia

Il Coraggio della Concretezza

goWEM!Gotha: Intervista a Roberto Marangoni, direttore vendite Sud-Europa JLG: mercati, prospettive e visione d’insieme

Tre per sedici

Haulotte ha appena presentato le sue nuove piattaforme articolate HA 16 RTJ

Confronto “on the road”

 Il demo Truck dell’iniziativa “JLG Km 0” ha visitato i principali noleggiatori italiani per presentare la gamma industriale

In alto, ovunque

Haulotte presenta due nuove piattaforme telescopiche tuttoterreno, la HT21 RT e la HT23 RTJ

Un ragno in chiesa

Una piattaforma cingolata di Palazzani noleggiata da Eurotecno protagonista del restauro degli stucchi della Chiesa di San Lorenzo a Brescia

Francesi in terra tedesca

Haulotte al Bauma 2013 per presentare diversi prodotti innovativi e per incontrare clienti e partner per confrontarsi sul mercato

Macchine simili


TLC8/1

Colombo Giuseppe
Piattaforme aeree

E290PX

GSR
Piattaforme aeree

245-25

JLG Industries Italia
Piattaforme aeree

E179T

GSR
Piattaforme aeree

6003 C

Benelligru
Piattaforme aeree

TLC10/2L

Colombo Giuseppe
Piattaforme aeree

Eagle 5634

Oil&Steel
Piattaforme aeree

PTJ 450 SL/2

Istituto Giordano
Piattaforme aeree

M400A

JLG Industries Italia
Piattaforme aeree

PNT 205

Isoli
Piattaforme aeree

AK 41/6000

Böcker Italia
Piattaforme aeree

SF 1700 E/L 2E

Airo by TIGIEFFE
Piattaforme aeree
t