Caterpillar ai Fornelli - Caterpillar

La casa americana sviluppa un sistema per i fornelli da mina

Da sempre le grandi miniere sono collegate all'immagine di luoghi impervi, desolati, regni di ghiaccio o di fuoco. Per una volta l'immagine collettiva è corretta, in effetti la maggior parte dei siti estrattivi di grandi dimensioni si trova in zone difficilmente accessibili, caratterizzate da condizioni atmosferiche estreme e da orografie che definire "difficili" può sembrare a chi ci lavora o a chi ci ha lavorato un simpatico eufemismo.... Proprio per questo i principali produttori di macchine e attrezzature stanno focalizzando la ricerca verso l'automazione spinta delle procedure di estrazione allo scopo di ridurre i rischi per il personale, aumentando contemporaneamente la produttività dei siti, anche in presenza delle condizioni climatiche più estreme. In quest'ottica, e nell'ambito di un progetto complessivo più ambizioso, Caterpillar ha recentemente presentato il suo nuovo programma di sviluppo di un prodotto destinato a creare un sistema autonomo per lo scavo di fornelli da mina nelle miniere a cielo aperto.

Meno rischi. più efficienza

Caterpillar svilupperà il programma di controllo del sistema autonomo di scavo a partire dalla ben collaudata piattaforma software e hardware del sistema di trivellazione Caterpillar Aquila, implementandola ulteriormente in un'ottica di incremento della sicurezza del lavoro e dell'efficienza produttiva: “Il sistema autonomo di scavo Cat rappresenta un'altra importante tecnologia nella realizzazione della nostra visione di un sito minerario che possa funzionare in modo autonomo” ha affermato Gwenne Henricks, vice presidente della divisione Electronics & Connected Worksite Caterpillar. “Sfruttando le tecnologie esistenti e abbinandole alle conoscenze acquisite tramite la nostra collaborazione con importanti specialisti nell'automazione ed esperti del settore, Caterpillar potrà offrire alle società minerarie un robusto sistema autonomo di scavo”.

Un'Aquila in miniera

Caterpillar Aquila è uno fra i sistemi di controllo più diffusi al mondo nel settore delle miniere a cielo aperto; l'avanzata piattaforma software e hardware del sistema di trivellazione utilizza un modulo guida che usa un sistema di navigazione satellitare per stabilire la posizione precisa dei fori e l'altezza del collare, permettendo di ottenere un corretto posizionamento della trivella e una precisa profondità di scavo. Il sistema di trivellazione Aquila offre anche moduli supplementari, come un modulo di scavo automatico che esegue molte delle operazioni necessarie per il funzionamento autonomo. Inoltre, il sistema autonomo di scavo sfrutterà le tecnologie di movimento e telerilevamento usare nei sistemi autonomi di trasporto Caterpillar e si integrerà con l'infrastruttura mineraria autonoma Cat.

Tutto automatico

L'integrazione delle operazioni di scavo nell'infrastruttura mineraria autonoma rappresenta un altro passo verso la realizzazione di un sito minerario che possa funzionare in modo autonomo, in cui cioè le macchine funzionino in modo efficiente senza la presenza e l'intervento di operatori in cabina.  “In base ai nostri dodici anni di esperienza nella tecnologia Aquila, il prossimo miglioramento significativo nel processo di scavo e brillamento è l'automazione dello scavo” ha affermato Chris Curfman, presidente della divisione Global Mining Caterpillar. "Dotare di un sistema autonomo Caterpillar le trivelle per fornelli da mina aumenterà la sicurezza e ridurrà la variabilità del processo di scavo e brillamento".  La Caterpillar ha l'intenzione di rendere il suo sistema autonomo di scavo disponibile per l'integrazione con diversi sistemi di perforazione per fornelli da mina. L'azienda prevede di collaudare il proprio sistema in un certo numero di miniere appositamente selezionate nel 2010.


Viste sul campo: dati tecnici


777F

Caterpillar

775F

Caterpillar

773F

Caterpillar

Articoli correlati

La sfida dei servizi

GoWEM! ha intervistato in esclusiva Marco Falcone, Direttore Generale di Doka Italia

Sicurezza cinque stelle

Nel cantiere modello dell’Excelsior Hotel Gallia di Milano, la sicurezza è davvero una priorità (le protezioni laterali sono Doka)

Il cantiere del futuro

Sistemi Doka (tavoli Dokamatic e protezioni laterali XP) al lavoro per la sicurezza e l'efficienza del cantiere Segreen a Segrate gestito da Bovis Lend Lease

Sicuri, presto e bene

Abbiamo visto sul cantiere Seegreen gestito da Bovis Lend Lease e da Nuovo Modulo il nuovo sistema di protezione collettiva laterale Doka XP

L'unione fa la forza

I furti di macchine operatrici sono all'ordine del giorno in tutti i cantieri d'Italia: abbinare antifurto e allarme satellitare può essere un buon antidoto

Il cantiere? È certificato

Il centro commerciale Gli Orsi guadagna la certificazione ISO 14001 per la gestione della fase di costruzione

Andiamo a scuola

Un corso obbligatorio nelle scuole edili per contrastare il sommerso e combattere gli infortuni

La retrocamera controlla

DSF introduce i sistemi retrocamera per applicazioni on e off-highway, a colori e b/n. Studiati per applicazioni gravose, i dispositivi rispondono ad elevati standard qualitativi

Contro polvere e rumore

Dalle facciali agli inserti auricolari, Moldex sviluppa prodotti per la tutela della salute sul lavoro

Macchine simili


MR 90C

Manitowoc Crane Group...
Accessori sicurezza

AC 100/4

Terex Demag
Accessori sicurezza