Compatte e capaci di tutto - Husqvarna Construction Products Italia

Di contenute dimensioni, ma capaci di affrontare lavori impegnativi: le nuove tagliasuolo di Husqvarna

Le tre ragioni che manifestano il valore di queste nuove macchine tagliasuolo sono: ergonomia; facilità d'uso e sistema antivibrazioni brevettato. Caratteristiche che segnano il profilo delle novità proposte da Husqvarna Construction Products, che mette sul mercato nuove macchine tagliasuolo per lavori stradali: le serie FS 300; FS 400 e FS 500. Non serve una cascata di ammirati esclamativi, perché sono ampiamente sufficienti, per apprezzarle e valutarle, le considerazioni di Thomas Affentranger, Product Manager Husqvarna. E' lui che espone le motivazioni fondanti le scelte che hanno prodotto le nuove serie: “Abbiamo considerato le richieste degli utilizzatori. Le macchine presentano molte soluzioni innovative, che evidenziano i risultati che possiamo ottenere sfruttando tutte le possibilità di sviluppo del marchio Husqvarna. Inoltre, ci siamo impegnati a fondo nell’elaborazione della miglior ergonomia e di una semplice maneggevolezza e manutenzione della macchina“.

Sistema antivibrazione

L'efficacia del brevetto antivibrazione Husqvarna si comunica già dai dati espressi in percentuale: “Il sistema brevettato antivibrazioni riduce le vibrazioni delle aste di impugnatura fino al 50%, rispetto agli altri modelli presenti sul mercato. Si tratta di uno dei valori più bassi sul mercato, che consente di soddisfare da subito le norme relative a valori di vibrazioni sempre più ridotti, in un numero sempre più alto di paesi“ spiega ancora Thomas Affentranger. Il sistema antivibrazione, alberi di taglio ermetici e il sistema di abbassamento e sollevamento dotato di cilindro a gas o molle, rappresentano solo una parte delle innovazioni.

Posizione di lavoro ottimale e maggior durata

Lo spaccato esemplare dell'attenzione a chi queste macchine la usa è nel modo in cui sono state pensate le barre di impugnatura: in virtù della loro possibilità di essere regolate, l’utente potrà selezionare la posizione di lavoro ideale per se stesso. Rispetto alle serie precedenti, invariata la posizione del quadro di comando, che è d'obbligo resti sempre all’altezza degli occhi, indipendentemente da quanto viene sollevata la motosega. Averlo sempre a portata di sguardo non fa che assicurare tutta la comodità necessaria. Nelle serie FS 400 e FS 500 il visualizzatore della profondità di taglio è facile da utilizzare. Una provvidenziale modifica è stata apportata al quadro comandi: è stato completato da un tachimetro e da un tasto di spegnimento d’emergenza. Il sistema di sollevamento e abbassamento è dotato di un cilindro a gas o di molle, da cui risulta una conseguente ottima maneggevolezza. Non va dimenticato il sistema di trasmissione differenziale integrato, che elimina l’usura dovuta al contatto fra ingranaggio della trasmissione e ruote posteriori. 

IntelliSeal

Grazie all’albero di taglio ermetizzato (IntelliSeal) aumenta la durata della macchina e si dilata nel tempo la frequenza degli intervalli di manutenzione dei cuscinetti dell’albero di taglio. “Ne garantiamo il funzionamento senza manutenzione per 250 ore. Non dovrete lubrificare l’albero di taglio, per garantire un lavoro efficace e senza intralci“ spiega Thomas Affentranger. Le serie Husqvarna FS 300, FS 400 e FS 500 offrono tre modelli base, presentati con diverse varianti di motore. La potenza del motore varia da 5,5 CV nella serie inferiore a 24 CV nei modelli più grandi. Le serie FS 400 e FS 500 sono disponibili anche con motore diesel.

 

Dettagli tecnici

Sistema antivibrazione brevettato
barre di impugnatura regolabili
InteliSeal – albero di taglio che richiede bassissima manutenzione
visualizzazione della profondità di taglio
taglio a sinistra e destra (per la serie FS 400 e FS 500)

Articoli correlati

Bigliardi ad Alta Velocità

Levigatrici Tyrolit FGE530 al lavoro per la preparazione delle solette di un viadotto AV sulla Milano-Verona

Una questione di polso

Un nuovo, almeno per l'Italia, componente per escavatori, il rotatore inclinabile Tiltrotator (da Engcon) da mettere tra braccio e attrezzature

Affettato di ciminiera

Tecnologia di demolizione con filo diamantato Tyrolit per una ciminiera da 50 metri a Villa Poma

T1000, metallo “quasi” liquido

Abbiamo visto al lavoro in un centro riciclaggio metalli del bolognese una pressa-cesoia Idromec T1000 (componentistica Bosch Rexroth)

Affettato di roccia

Sul lago di Como, a Cremia, la Comosystemi di Sondrio ha sbancato la roccia viva con sistemi di taglio Tyrolit

Diamanti in Stazione

Intervento di demolizione controllata allaCentrale di Milano con attrezzature a filo diamantato Vincent Tyrolit