Sollevare il sole - Haulotte Italia

Mezzi Haulotte su un cantiere di fotovoltaico

In questa prima fase dell'anno i cantieri sembrano spariti; nei primi tre mesi del 2012, complici anche le avverse condizioni meteo, sono davvero pochi i cantieri significativi di edilizia privata attivi in Italia e quei pochi sono il frutto di attente politiche di investimento da parte delle imprese di costruzione che hanno scelto la via della specializzazione per ritagliarsi uno spazio vitale al riparo dalla crisi che ha colpito più duramente i settori più tradizionali (c'è da dire che questi negli scorsi anni hanno vissuto una fase di ipertrofismo davvero difficile da mantenere nel tempo). Uno di questi rari cantieri è senza dubbio quello in fase di realizzazione a Pisa, che vede un interessante intervento di ristrutturazione della navigabilità del fiume Arno, in modo da collegare la darsena pisana al Porto di Livorno. Il cantiere, che si chiama "Sviluppo Navicelli" consentirà di viaggiare via fiume da Pisa fino al futuro porto turistico di Marina di Pisa. L'intervento, che si articola in una serie di subcantieri vista la sua estensione, prevede anche la costruzione di una grande area di parcheggio di interscambio, dotata di pensiline di protezione coperte di pannelli fotovoltaici. Ed è qui che abbiamo potuto vedere le macchine Haulotte all'opera.

Il noleggio una risorsa

L'impianto fotovoltaico, integrato appunto con le pensiline dei parcheggi, sarà composto da una superficie complessiva di oltre 4300 pannelli e è realizzato dalla Campinoti & Bozzoni, società di Prato specializzata nell'impiantistica industriale e nelle energie rinnovabili. I pannelli sono in silicio policristallino per una superficie complessiva di oltre 7000 metri quadrati che, a regime, saranno in grado di produrre una potenza elettrica complessiva di 1 MW. Per la realizzazione delle pensiline e la movimentazione dei delicati pannelli il personale tecnico della Campinoti & Bozzoni ha scelto una soluzione a noleggio, ritenendo in questo modo di poter scegliere i mezzi migliori e più efficienti per la tipologia del cantiere, senza dover investire in un oneroso acquisto. La scelta è caduta sulle macchine Haulotte, noleggiate in cantiere dalla Toscana Noleggi di Scandicci che ha fornito all'impresa diverse piattaforme articolate HA16SPX, delle piattaforme scissor Compact 10 e un sollevatore telescopico HTL 3210 impiegato per la movimentazione dei pannelli fotovoltaici. Le HA16SPX invece sono risultate particolarmente utili per la loro versatilità d'uso (sbraccio laterale di nove metrI) che ha cosentito agli operatori di muoversi e montare i pannelli senza problemi. Particolarmnete apprezzata la capacità di tutte le piattaforme e del telescopico di muoversi sui terreni accidentati del cantiere.

Potente, ma "delicato"

Il sollevatore telescopico HTL 3210 ha svolto un ruolo centrale nel cantiere di Pisa, soprattutto per le sue doti di manovrabilità unite alle capacità di sollevamento che hanno consentito di spostare i delicati (e pesanti) pannelli fotovoltaici senza rischiare di danneggiarli.  Macchina progettata per sollevare carichi a un’altezza massima di 10 m, il sollevatore telescopico HTL 3210, specificamente destinato ai settori delle costruzioni e industriale, garantisce infatti precisione e comodità d’uso ottimali grazie alla trasmissione completamente idrostatica e ai comandi joystick interamente proporzionali, entrambi previsti come equipaggiamento standard. Caratterizzato da un design compatto, garantisce una migliore visibilità laterale, e prestazioni decisamente elevate in termini di capacità di sollevamento, che raggiunge i 3.200 kg di capacità massima e 850 kg al massimo sbraccio con stabilizzatori. Con un'altezza utile effettiva delle forche di 10 m e uno sbraccio massimo di 7,2 m,consente una manovrabilità ottimale ed è dotato di stabilizzatori della larghezza di 2,26 m per permettere il sollevamento di carichi anche in aree di lavoro ristrette.



Viste sul campo: dati tecnici


HA 16 SPX

Haulotte Italia

Compact 10 DX

Haulotte Italia

HTL 3210

Haulotte Italia

Articoli correlati

Haulotte che bella trentenne!

Haulotte festeggia i 30 anni di attività con una convinta presenza a Intermat, dalle nuove piattaforme articolate ai sollevatori telescopici

Il tocco in +

JLG ha ufficialmente presentato al mercato Italia la nuova piattaforma telescopica 1850SJ Ultra Boom, la più alta al mondo nel suo segmento operativo

Un mercato più sollevato

Seconda puntata di goWemGotha!, ancora nel mondo delle piattaforme, con Nicola Violini, Direttore Generale di Haulotte Italia

Il Coraggio della Concretezza

goWEM!Gotha: Intervista a Roberto Marangoni, direttore vendite Sud-Europa JLG: mercati, prospettive e visione d’insieme

Tre per sedici

Haulotte ha appena presentato le sue nuove piattaforme articolate HA 16 RTJ

Confronto “on the road”

 Il demo Truck dell’iniziativa “JLG Km 0” ha visitato i principali noleggiatori italiani per presentare la gamma industriale

In alto, ovunque

Haulotte presenta due nuove piattaforme telescopiche tuttoterreno, la HT21 RT e la HT23 RTJ

Un ragno in chiesa

Una piattaforma cingolata di Palazzani noleggiata da Eurotecno protagonista del restauro degli stucchi della Chiesa di San Lorenzo a Brescia

Francesi in terra tedesca

Haulotte al Bauma 2013 per presentare diversi prodotti innovativi e per incontrare clienti e partner per confrontarsi sul mercato

Macchine simili


TLC13/6

Colombo Giuseppe
Piattaforme aeree

E210PX

GSR
Piattaforme aeree

TLC135/R

Colombo Giuseppe
Piattaforme aeree

SF 920 E 2E

Airo by TIGIEFFE
Piattaforme aeree

160 ATJ+

Manitou
Piattaforme aeree

Snake 2816

Oil&Steel
Piattaforme aeree

Genie GS 3246

CTE
Piattaforme aeree

HX140B

Hitachi Construction...
Piattaforme aeree

SF 1700 D 4WD/2E

Airo by TIGIEFFE
Piattaforme aeree

HA 12 PX

Haulotte Italia
Piattaforme aeree

Genie GS 1932

CTE
Piattaforme aeree

Eagle S 4230

Oil&Steel
Piattaforme aeree