Hillhead 2009: avanti tutta - Hillhead

Un'esplosione da 12900 ton disegna un nuovo profilo per il fronte cava dove le macchine si mostreranno "live"

È stata un'esplosione da 12900 tonnellate ad aprire la strada all'edizione 2009 di Hillhead, immancabile appuntamento inglese dedicato alla cava, riciclaggio, industria delle costruzioni, mining. Gli organizzatori hanno elaborato un piano di espansione del fronte cava per offrire dal prossimo giugno nuovi spazi alle macchine che, come da tradizione, daranno dimostrazione live delle loro capacità. L'idea è venuta al nuovo manager dell'evento, Mike Phillips, che insieme allo staff Tarmac e alla società Blasting Services Ltd, ha coordinato una manciata di settimane fa le operazioni di brillamento. Le mine, scoppiate sul fronte alto 24 metri, hanno aperto un varco che porterà a nuovi profili nella cava calcarea di Buxton. All'area dimostrativa, così profondamente ridisegnata, si accederà attraverso una nuova rampa; gli escavatori potranno agilmente scaricare il materiale su un livello sottostante; da qui pale o escavatori addetti al carico procederanno al riempimento dei cassoni dei dumper. Una seconda area dimostrativa per escavatori e pale, a destra del fronte, sarà dedicata alle operazioni di scavo. Delle quasi 13mila di tonnellate di materiale ricavato dell'esplosione, una parte sarà utilizzata per alimentare frantoi e vagli. La buona notizia, soprattutto per gli espositori, è che il materiale è risultato ben frammentato e povero in argilla: caratteristiche ideali per essere lavorato dagli impianti di frantumazione e vagliatura, all'opera durante i tre giorni della manifestazione fieristica. Novità per l'edizione del 2009 arrivano anche sul fronte della sicurezza: il 23 giugno, primo giorno dell'evento, Health and Safety Executive (HSE) lancerà il Target Zero Action Plant.

Tutto sotto controllo

Vista la grande attenzione per la sicurezza che gli organizzatori di Hillhead hanno dimostrato in più occasioni, sarebbe forse superfluo sottolineare che il nuovo layout del fronte cava prevede protezioni dell'intera area tramite barriere di roccia sotto i fronti di scavo e, tutt'attorno, adeguate delimitazioni.

Target Zero

Health and Safety Executive (HSE) è un organo istituzionale inglese impegnato nella regolamentazione di sicurezza e salute. A Hillhead 2009, il 23 giugno, lancerà l'iniziativa ‘Target Zero’ Action Plan, un pacchetto di azioni con due obiettivi ambiziosi: mano d'opera altamente qualificata entro il 2010 e azzeramento, entro il 2015, delle denunce di incidenti sul lavoro in cava, con riferimento al documento inglese RIDDOR, Reporting of Injuries, Diseases and Dangerous Occurrences Regulations. Relatori di alto profilo daranno il proprio contributo all'evento che vedrà la partecipazione, tra gli invitati, dei manager dell'industria, i rappresentanti sindacali e i professionisti coinvolti nel binomio health&security.



Articoli correlati

6 mesi di Anas

Analisi delle aggiudicazioni di ANAS nella prima metà del 2015

I magnifici Tre

Al centro CAT di Malaga presentati i nuovi dumper articolati Caterpillar 735C, 740C EJ e 745C

Macchine simili


330 B

Case
Dumper articolati

327B

Case
Dumper articolati

HM400-2

Komatsu
Dumper articolati

B50D

Bell
Dumper articolati

735B

Caterpillar
Dumper articolati

TA27

Terex Construction...
Dumper articolati

B20D

Bell
Dumper articolati

A25E

Volvo Construction...
Dumper articolati

A35E FS

Volvo Construction...
Dumper articolati

B40D

Bell
Dumper articolati

TA40

Terex Construction...
Dumper articolati

740C EJ

Caterpillar
Dumper articolati